Eccellenza Sicilia, notte fonda per la Libertas Racalmuto

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

12800175_658536117621123_7399137059457937296_nVittoria di misura, nel campionato di Eccellenza siciliano – girone A, per la Folgore Selinunte contro la Libertas Racalmuto regolata con il punteggio di uno a zero. Per la formazione agrigentina, che anche contro i trapanesi ha chiuso la sua ennesima gara della stagione con un uomo in meno, la sesta sconfitta di fila rappresenta un passo forse ormai definitivo verso la retrocessione nel campionato di Promozione, per la quale manca ormai soltanto la certezza matematica. Per la Folgore, invece, i tre punti rappresentano ossigeno puro nella corsa per evitare i play out. La gara giocata al Comunale di Grotte ha visto gli ospiti meritare la vittoria per quanto fatto vedere nel corso del match che è stato comunque segnato in apertura dall’espulsione del portiere della Libertas Priolo, all’undicesimo del primo tempo. Con un uomo in più la Folgore è riuscita a gestire con relativa tranquillità la partita anche se il primo tiro in porta è arrivato al 18esimo con Valenti che ha trovato pronto l’estremo difensore ospite. Al 22esimo minuto il primo affondo pericoloso della Folgore è stato orchestrato da Buscaglia il cui tiro dal cuore dell’area di rigore è stato prontamente respinto dal neo entrato portiere Giardina. Dopo una conclusione terminata di poco a lato di Buscaglia al 33esimo è stato ancora Giardina tre minuti più tardi a negare il vantaggio alla Folgore parando la conclusione di De Biase. La pressione della formazione ospite non ha prodotto ulteriori rischi per la retroguardia del Racalmuto che però, ad una manciata di minuti dalla conclusione della prima frazione, è stata costretta a capitolare colpita da una zampata di Di Lorenzo che al 43esimo ha messo la palla alle spalle di Giardina con una precisa conclusione da fuori area. Nel secondo tempo la Libertas Racalmuto ha provato a pungere in avanti ma l’inferiorità numerica ha pesato sulle gambe e sul morale dei biancoazzurri che si sono aggrappati alle parate di Giardina per rimanere aggrappati al match. L’estremo difensore di casa, tra il 55esimo ed il 57esimo , ha negato per tre volte la gioia del raddoppio a Scappini e per due volte a Buscaglia. L’unico tiro della Libertas nella ripresa è arrivato al 70esimo con una conclusione di Anelli che si è persa però sul fondo. Nei minuti finali la squadra di casa ha provato a stringere i tempi creando qualche affanno agli ospiti con alcune mischie in area di rigore che non hanno sortito alcun effetto. Per la Libertas è notte fonda mentre la Folgore può guardare con maggiore tranquillità al finale di stagione

Leggi anche:  Pistocchi sulla Juventus: "Piatta e prevedibile. Con il rientro di CR7, Pirlo..."

Tabellino Partita

Libertas Racalmuto  0

Folgore Selinunte  1

Marcatore: 43’ pt Di Lorenzo

Libertas Racalmuto: Priolo, Noto ( 12’ pt Giardina) , Anelli, Arnone, Rinallo (28’ st Zaffuto A.) , Celani, Curella, Mendolia (29’ st Gibilaro), Valenti, Russo, Piazza. A disp.  Cino A., Zaffuto M., Petrotto,  Cino N. Allenatore Angelo Consagra

Folgore Selinunte: Zummo, Scappini, Scianni (20’ st Ganci), De Biase, Lamine, Morici, Giordano, Morello, Buscaglia (44’ st Corona), Di Lorenzo, Messina. A disp. Bollara, Khaled, Coppola, Calabrese, Migliore. All. Tarcisio Catanese

Arbitro : Riccardo Leotta ( Sez. Acireale)

Note: Ammoniti  Piazza, Curella, Rinallo, Celani, Mendolia, Morello, Giordano. Espulso Priolo

  •   
  •  
  •  
  •