Fantacalcio, voti Gazzetta Roma-Fiorentina: bis Salah

Pubblicato il autore: Cosimo Lanzo Segui

VOTI GAZZETTA ROMA-FIORENTINA In anteprima i voti della Gazzetta dello Sport assegnati ai protagonisti di Roma-Fiorentina.

Spalletti conferma il tridente con Perotti falso nueve e Salah ed El Shaarawy ai suoi fianchi. Senza De Rossi ancora fuori per infortunio, è Keita il titolare a centrocampo. In difesa c’è Florenzi a destra e torna la coppia Manolas-Rudiger. Nella Fiorentina Paulo Sosa fa un po’ di turn over. A centrocampo c’è Tino Costa, titolare per la prima volta da quando è sbarcato a Firenze. In attacco rispetto a Fiorentina-Napoli il tecnico portoghese cambia ancora: Bernardeschi e Ilicic tornano titolari, la certezza è Kalinic.

La prima parte del primo tempo i viola la giocano con un pressing asfissiante che non permette alla Roma di produrre gioco. I giallorossi però alla prima azione di contropiede sono passati in vantaggio grazie a un lancio di Pjanic per Salah, in posizione di fuorigioco, e al tap-in vincente di Stephan El Shaarawy. Il Faraone sigla il sesto gol su sette partite e manda un segnale forte ad Antonio Conte per gli europei. La Fiorentina subisce il colpo e due minuti dopo la Roma raddoppia. Stavolta è un tiro dal limite dell’area di Salah a insaccarsi in rete grazie alla deviazione sfortunata di Astori. I viola perdono Borja Valero per un pestone e la Roma va anche vicina al 3-0 con Perotti, ma il palo nega la gioia del gol.

Gioia per la verità solo rimandata, perché al 38′ su grande azione e assist di El Shaarawy l’argentino infila Tatarusanu con grande facilità. Proprio allo scadere la Fiorentina riapre il match per un fallo da rigore di Digne su Tello. Dal dischetto Ilicic non sbaglia. Nella ripresa sia la Roma che la Fiorentina non effettuano cambi. I giallorossi però non cercano di gestire il risultato ma vogliono spazzare via ogni speranza. Al 57′ Perotti spreca una grande occasione ma un minuto dopo Salah sigla il 4-1 imbeccato da un grande lancio no-look di Pjanic. Per l’egiziano è la decima rete in Serie A, la sesta nelle ultime sei partite ed è anche la terza rete segnata alla sua ex squadra in questa stagione. Salah con la doppietta in Roma-Fiorentina è anche il primo della sua squadra ad andare in doppia cifra in campionato.

I circa 35 mila dell’Olimpico a un quarto dalla fine hanno omaggiato il ritorno di Francesco Totti dall’inizio. Il capitano a pochi secondi dal termine ha anche colpito un palo su punizione, non iscrivendosi per poco nella lista marcatori. Chissà che domani il presidente Pallotta, presente sugli spalti, non annunci il rinnovo del contratto del “pupone” per un altro anno. La Roma al triplice fischio festeggia la settima vittoria consecutiva ma soprattutto il terzo posto in solitaria, con tre punti di vantaggio proprio sui viola. I voti Gazzetta dello Sport di Roma-Fiorentina.

ROMA (4-3-1-2) Szczesny 6; Florenzi 6,5, Manolas 7, Rüdiger 6,5, Digne 6; Pjanic 7,5, Keita 7, Nainggolan 7; Perotti 7 (dal 16′ s.t. Vainqueur 6); Salah 8 (dal 41′ s.t. Dzeko s.v.), El Shaarawy 7,5 (dal 31′ s.t. Totti 6).

FIORENTINA (4-4-1-1) Tatarusanu 6; Roncaglia 5, Gonzalo 4,5, Astori 4, Alonso 4; Bernardeschi 4,5, Vecino 5,5 (dal 34′ pt Badelj 6), Costa 5, Borja Valero 6 (dal 29′ p.t. Tello 5,5); Ilicic 5 (dal 22′ Mati Fernandez 5,5); Kalinic 5.

Momo Salah, autore di una doppietta alla Forentina

Momo Salah, autore di una doppietta alla Forentina

  •   
  •  
  •  
  •