Gascoigne ci ricasca. Ubriaco cade da taxi ferendosi gravemente al viso

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Ced27bCWwAILCv4Ancora Gascoigne. Ancora alcool.  Ancora un’immagine ” shock” dell’ex campione di Lazio e Tottenham che fa il giro del mondo e testimonia come il futuro di Gazza sia ancora pieno di nubi. Dopo aver dichiarato orgogliosamente soltanto qualche settimana fa di essere sobrio da oltre un anno l’ex centrocampista biancoceleste Paul Gascoigne  è ricaduto nella trappola dell’alcool che ha, ancora una volta, lasciato segni evidentissimi su Gazza e sul suo corpo.  L’ex calciatore,  che da anni vive nel tunnel dell’alcool,  si è gravemente ferito nei giorni scorsi dopo essere caduto scendendo da un taxi stringendo una bottiglia di gin. La foto dell’accaduto è stata pubblicata sul Sun.  Gascoigne appare con  la fronte, il naso ed il labbro spaccati.  Secondo la ricostruzione della vicenda Gascoigne si trovava a bordo di un taxi in chiaro stato ubriachezza. Sembra che l’ex calciatore volesse acquistare altro alcool e sigarette, ma il tassista l’avrebbe abbandonato perché non riusciva nemmeno a reggersi in piedi. Dopo la caduta Gazza è rientrato nella propria abitazione ed i vicini, allarmati, sentendo rumore hanno chiamato la Polizia.  Ma quando le forze dell’ordine sono arrivate a casa dell’ex giocatore, lui non c’era già più. Subito è partita la ricerca  e dopo poco Paul  Gascoigne è stato avvistato su un altro taxi, scendendo dal quale ha avuto ulteriori problemi: questa volta, infatti, a dargli battaglia sono stati i pantaloni, che faceva fatica a sostenere per evitare che gli scendessero. Dopo essere rientrato a casa  Gazza è stato raggiunto dalla Polizia. Alla vista dei poliziotti si è presentata una scena davvero triste. Gascoigne aveva vistose ferite alla fronte ed alla bocca oltre al naso spaccato.
Sull’ultima vicenda che ha visto protagonista Gascoigne è intervenuto Gary Mabbutt, ex compagno di squadra di Gascoigne ai tempi del Tottenham. “Ha avuto una ricaduta. – ha spiegato Mabbutt – Purtroppo per persone in questo stato c’è sempre questa possibilità. Andrebbe accudito, ora proveremo a dargli tutto il sostegno necessario per una nuova riabilitazione”.  Nonostante, quindi, le parole dello stesso Gascoigne la battaglia contro l’alcool dell’ex laziale è ancora molto lontana dall’essere vinta e per Gazza adesso si apre una nuova e lunga fase di riabilitazione

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

https://twitter.com/TheSun/status/713669829744599040/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw

  •   
  •  
  •  
  •