Gervinho addio al veleno: “In Cina non solo per i soldi…”

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Gervinho


“Dalla Cina con furore”, sembrerebbe proprio il titolo di un film l’ultima parte della carriera di Gervais Lombe Yao Kouassi, meglio noto come Gervinho. Il calciatore ivoriano, che in questa sessione invernale ha detto addio a Roma per vestire la maglia del club cinese Hebei Fortune, ha rilasciato un’intervista a “L’Equipe” spiegando i motivi della sua partenza: “Non posso mentire, il contratto che mi hanno offerto è importantissimo”. Se dunque i soldi hanno fatto la loro parte, c’è stato qualcos’altro che ha fatto scattare l’addio del giocatore: “L’esonero di Garcia a Roma ha fatto precipitare le cose, sono rimasto sorpreso e deluso, secondo me non c’erano ragioni per cui non potesse finire la stagione”. L’esonero dell’allenatore francese ha contribuito alla sua decisione: “Rudi per me è più che un allenatore. È quello che si è battuto per farmi venire a Roma, sarei potuto restare dopo la sua partenza, il club voleva tenermi ma ho detto ai miei dirigenti che avevo bisogno di stare bene con la testa, quindi non era proprio il caso di restare in Italia. Quando hanno messo fine al suo contratto è come se avessero elegantemente fine anche al mio. Non potevo più restare”.

Al momento, il calciatore ivoriano è tutto proiettato verso la nuova avventura cinese: “Il progetto qui è interessante, c’è voglia di crescere. Non dirò bugie: mi hanno offerto un gran contratto, ma se qui offrono tanto a certi calciatori come me, è forse perché lo meritiamo. Noi che siamo venuti qui abbiamo aperto la strada ad altri che finora non avevano mai osato venire qui”. Prima di lui, anche un altro giocatore ivoriano c’era stato, Didier Drogba: “Lui se n’è andato subito. Ognuno ha la sua storia, ad alcuni possono andare bene certe cose, ad altri no. Chiaro che qui è tutto diverso, ma non avevo più voglia di restare in Europa, anche se non posso dire che con il calcio europeo ho chiuso. Ora però sono qui”. Per Gervinho, l’ivoriano in Cina, si parla di un contratto di 10 milioni di euro netti l’anno, e 18 milioni di euro versati nelle casse del club gialorosso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Real Madrid streaming live e diretta tv Sky o Mediaset? Dove vedere il match di Champions League
Tags: ,