Hamsik: “Il San Paolo sarà una bolgia”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

hamsik napoli

Lavoro terminato a Castelvolturno, al centro sportivo in cui s’allena il Napoli di Maurizio Sarri, in vista della gara della 31a giornata col Genoa al San Paolo. Non dovrebbero esserci problemi per la formazione che il tecnico azzurro farà scendere in campo, ossia con i titolarissimi. C’è solo un dubbio su una staffetta tra Mertens e Insigne, visto un po’ calante in questo periodo.  La squadra dopo l’attivazione iniziale ha disputato una partitina a campo ridotto. Successivamente possesso palla e lavoro tecnico-tattico. Higuain, smaltito il dolore della contusione rimediata due giorni fa, come ampiamente previsto si è allenato con la squadra. Domani ancora allenamento di pomeriggio. E proprio Higuain, è apparso tra i migliori ed i più motivati per questo match importante per continuare il sogno scudetto. Da giorni, gira voce che il Manchester United, avrebbe offerto 100 milioni di euro al Napoli ed un ingaggio pari a 10 milioni di euro per Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino secondo i rumors, piace molto a Mourinho e quindi avrebbe chiesto il bomber azzurro per la prossima stagione. Ma sembra che dopo l’eliminazione dei Red Devils dall’Europa League nessuna offerta è partita dal Manchester, e che i tabloid inglesi non hanno mai evidenziato questa notizia, che risulta infondata e portata solo a destabilizzare l’ambiente napoletano che, sta vivendo una stagione memorabile, anche grazie ai gol di Higuain. Per quanto riguarda la partita di domenica e il gemellaggio tra le due tifoserie, lo stadio, farà ancora un’ottima figura, con circa 50 mila spettatori a Fuorigrotta. Circa un migliaio verranno da Genova, quindi ci si aspetta sicuramente un ambiente di festa.

Le parole di Hamsik sullo Scudetto:
Il campionato? Sarà un gran finale. Saranno nove finali, la prima è domenica contro il Genoa. Non guardiamo troppo lontano. La gara di Palermo? Unico rammarico era chiuderla con il secondo gol ma non abbiamo rischiato nulla. Abbiamo fatto una grande partita. Abbiamo un gruppo straordinario. Senza gruppo non si fa nulla e nemmeno si raggiungono grandi obiettivi. Calcisticamente mi sto divertendo come mai quest’anno perché sono nella mia posizione e mi sto togliendo grandi soddisfazioni. Facciamo 900 passaggi a partita, sono numeri straordinari, mai visto un Napoli così. Il sogno scudetto deve esserci, la Juve può sbagliare ancora. Il gioco di Sarri ci diverte e ci dà entusiasmo. Quando arrivai a Napoli ero un ragazzino, adesso sono più maturo ho 28 anni. Quest’anno mi sto veramente divertendo. Condizioni Higuain? Nessun allarme per lui, ha subito solo una botta. Sta bene. Contro il Genoa il San Paolo sarà una bolgia”.

  •   
  •  
  •  
  •