Higuain 29 reti! Napoli-Genoa 3-1

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

29La Juventus fugge, con qualche spinta e qualche tutela richiesta, ma il Napoli onestamente, non molla. Ennesima rimonta al San Paolo, contro il Genoa di Gasperini, che per quasi un’ora di gioco è stato in vantaggio, con un tiro in porta, e senza alcun calcio d’angolo. Un gioco spettacolare quello del Napoli, che ha chiuso il Genoa, nella sua metà campo, ma dopo nove minuti, Rincon, piazza un bolide, anche centrale, che Reina, non vede. Genoa, in vantaggio. Napoli, che torna a ripartire ed a premere a testa bassa, colleziona corner, e Perin si supera su un piazzato di Hamsik sul primo palo. Gervasoni, blocca Callejon, in un fuorigioco inesistente, che poteva essere decisivo. Nella ripresa, gli azzurri partono forte, e dopo sei minuti, Hysaj, con un grande assist, becca Gonzalo Higuain, che fredda Perin, 1-1 e 28° gol dell’argentino. Napoli che non s’arrende, ma il Genoa, gioca a testa alta, e su una svirgolata di Koulibaly, Cerci fugge verso Reina, e si divora il gol del raddoppio. Sarri cambia Mertens con Callejon, che dà maggior velocità, e Gabbiadini con Insigne. Napoli che fa circolare palla, il Genoa chiude bene gli spazi, ma all’81° Hamsik, imbecca Higuain, che con un tiro sul secondo palo fa esplodere il San Paolo, Napoli che passa in vantaggio.  Un minuto dopo, Gabbiadini, sfiora il terzo gol con una girata, che Perin manda oltre la traversa. Poi, ennesimo cambio, Higuain, sostituito da El Kaddouri, spettatori in piedi per el Pipita, che è a 29 reti in serie A, ed ha superato il suo record personale. Pochi minuti ed El Kaddouri, chiude la pratica rossoblù, con un bell’assist di Gabbiadini. San Paolo in visibilio, e Napoli che resta ancora sulla scia del sogno o quasi Scudetto. Incredibile Higuain:Meno di un mese fa, fu accusato di pesare di più, d’aver perso i punti, d’essersi stancato, e tutte le cattiverie che si dicono. Gonzalo Higuain, ad 8 giornate dalla fine del torneo, è a 29 reti. Cosa deve fare più? E’ vicino a supoerare Nordhal, ed è serio candidato alla Scarpa d’oro. Ha quasi doppiato gli altri attaccanti della classifica marcatori. Che cattiveria in Italia. Complimenti davvero a Gonzalo Higuain

  •   
  •  
  •  
  •