Il Torino ricomincia da Cairo a Tiki Taka. “Ventura era molto arrabbiato”. In Sisport si lavora in vista dell’Inter. 17 giocatori presenti alla ripresa degli allenamenti.

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

73298c80-d370-4cd5-a6eb-a09236aecb68Il Torino ricomincia da Cario a Tiki Taka. “Ventura era molto arrabbiato” In Sisport si lavora in vista dell’Inter. 17 giocatori presenti alla ripresa degli allenamenti. 

Difficile iniziare dopo la sconfitta di domenica scorsa nella stracittadina e le velenose polemiche arbitrali che hanno seguito il post partita.
MAX 1Ieri ha parlato il Presidente Cairo ospite a Tiki Taka ed ecco cosa ha detto a proposito del derby e dell’arbitraggio di Rizzoli:

 “L’abbiamo quasi pareggiato e Ventura era molto arrabbiato, mai visto così. Il gol di Maxi era regolare, Bonucci e Alex Sandro andavano espulsi, così come Glik. Anche in altri derby passati siamo stati danneggiati, vuol dire che contro la Juventus non siamo fortunati.”

Poi a proposito di Buffon e del bomber del Napoli Higuain ha detto:

“Sono due grandi giocatori, Buffon è stato molto bravo a ricompattare la Juve dopo l’inizio difficile della squadra e Higuain è un grande attaccante. Con lui si parti sempre 1-0”.

Sulle dichiarazioni di Mister Ventura visibilmente arrabbiato dopo il derby ha detto:

“Il mister era molto arrabbiato, non l’avevo mai visto così, lui di solito è molto pacato anche quando ci sono errori arbitrali. Ci siamo sentiti al telefono, il tempo ha un po’ mitigato l’arrabbiatura. Le partite sono particolari perché se avessimo pareggiato sarebbe cambiato tutto. Le gare non sono mai a senso unico, le dinamiche cambiano spesso e quindi una partita che sembra scontata può cambiare totalmente come è successo a noi a Genova quando vincevamo 0-2, poi hanno dato due rigori a loro e abbiamo perso 3-2”.

Per quanto riguarda poi l’espulsione su Bonucci Alex Sandro e Glik ha detto:

Leggi anche:  SKY o DAZN? Dove vedere Torino Sampdoria in streaming e in diretta tv, Serie A 9° giornata

“Secondo me si c’era, così come c’era il secondo giallo per Alex Sandro. Quindi le espulsioni dovevano essere due. Anche Glik meritava il secondo giallo. Anche in altre occasioni passate siamo stati danneggiati nei derby. Ricordo un gol di Pogba nel 2014 con Tevez in fuorigioco o un’altra volta dove c’era un rigore di Pirlo su El Kaddouri che non ci hanno concesso. Significa che contro la Juve siamo sfortunati”.
7c41770e-5c28-404f-9162-87d5089d98d7
LA RIPRESA IN SISPORT, IL NUOVO MANTO ERBOSO DEL CAMPO PRINCIPALE, POCHI ENTUSIAMI IN TRIBUNA E LE ASSENZE DEI NAZIONALI

E’ FINO POCO FA, di allenarsi il Torino, riprendendo la preparazione in vista del prossimo importante impegno dopo le vacanze di Pasqua a San Siro contro l’Inter domenica 3 aprile con calcio d’inizio alle ore 20.45.

In casa granata si lavora per riprendere il cammino dopo i recenti risultati negativi con porte aperte ai tifosi con circa un centinaio di presenze in tribuna presso il centro sportivo Sisport di Corso Unione.

Leggi anche:  Juve Alex Sandro: "Quando non vinci tutti ne parlano"

Si ricomincia ma con quale stato d’animo?

Pessimo direbbe qualcuno vedendo la classifica, maluccio altri, e addirittura c’è chi dice di non avere tante preoccupazioni visto che ci sono squadre decisamente messi peggio del toro.

E’ chiaro come oggi Il Torino è in un evidente stato di difficoltà di prestazioni e in ritardo di classifica se, poi, a questo si aggiunge, le tante polemiche tra tifosi, squadra e società, tutto questo si traduce nella non tranquillità che traspare sempre più in campo con l’angoscia a tutti i costi di trovare il risultato.

La squadra di Mister Ventura è quasi al gran completo se si esclude Avelar, per lui oramai la stagione è finita dopo l’operazione e Ciro Immobile uscito anzitempo nel derby.

Per il bomber granata oggi pomeriggio alle 15.30 sono previste le visite mediche per accertare l’entità del danno della contrattura. Aspettiamo dunque con ansia il bollettino medico per saperne di più…

La partita del riscatto se pur difficile sarà contro i nero-azzurri domenica 3 aprile alle 20.45

I ragazzi del Presidente Cairo si trovano in una posizione di classifica particolare e cercano conferme dopo le difficoltà di quest’anno particolarmente difficile.

Leggi anche:  Morte Maradona, medico sotto indagine per omicidio colposo. Ecco i dettagli

Ventura, il suo staff ma soprattutto i giocatori sembrano essere un corpo unico e sono pronti ad affrontare queste otto gare che rimangono da qui alla fine del campionato determinati più che mai arbitri e fortuna permettendo, per stabilire nuovamente quel bel rapporto che in questi quattro anni tutti hanno vissuto.

Se non è un’impresa poco ci manca per raggiungere la tranquillità che tutti vogliono ritrovare quanto prima possibile, e poi voltare subito pagina e pensare al nuovo anno.
fee5a7dd-f3a3-4a5a-adcc-20bd201de056LA RIPRESA DI QUESTA MATTINA

Per quanto riguarda l’allenamento di OGGI, lo svolgimento è avvenuto sul campo secondario per impraticabilità del principale in fase di rizzollatura.
d437e8f3-3589-42fe-9dfc-5968022856cc
Sul terreno del centro sportivo Si Sport abbiamo visto 17 giocatori. Esclusi chiaramente i Nazionali.

Benassi sarà impegnato con l’Under 21 nelle sfide contro Irlanda e Andorra valide per le qualificazioni ad Euro 2017. Appuntamenti internazionali anche per Acquah(Ghana) nella doppia partita contro il Mozambico, Glik (Polonia) contro Serbia e Finlandia, Maksimovic (Serbia) contro Polonia ed Estonia, Martinez (Venezuela) contro Perù e Cile e Gaston Silva (Uruguay) contro Brasile e Perù.

Allenamento di routine come ogni martedì: scarico per chi ha giocato e suduta completa per tutto il resto.

La seduta si è chiusa alle 12.30 circa.

  •   
  •  
  •  
  •