Inter Juventus diretta su RaiUno: Tim Cup tra vendetta e finale

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

inter-juventus


Questa sera alle 20:45 si gioca la semifinale di ritorno di Coppa Italia 2016, Inter Juventus, al San Siro di Milano. I nerazzurri partono senza i favori dei pronostici, vista la sconfitta patita allo Juventus Stadium per 3-0 nella gara di andata, e visto inoltre l’ultimo incontro in campionato, proprio contro i bianconeri, per 2-0. La Juve di Max Allegri parte con tutti i favori possibili e immaginabili, vista la vittoria dell’andata e di campionato, e visto soprattutto lo stato mentale delle due formazioni. L’Inter di Roberto Mancini è sempre più in emergenza, sempre più giù in campionato, sempre con il morale a terra. La Juve di Allegri Marotta e Agnelli vola su un entusiasmo frutto del lavoro in allenamento e di vittorie su vittorie in campo.

Nuovo cambio in casa Inter? Il mister Roberto Mancini in questa stagione ormai ci ha abituati al cambio di uomini e di modulo, ma rispetto al 3-5-2 di campionato non dovrebbe cambiare molto, almeno per quanto riguarda la disposizione degli uomini in campo: fuori Mauro Icardi e Rodrigo Palacio, ritorneranno Perisic, Ljaljic, Eder e Brozovic. In difesa mancheranno entrambi i centrali titolari, il brasiliano Miranda e il colombiano Murillo.

Leggi anche:  Fabio Capello: "Questa sera ho visto una Juve mediocre. Arthur non ha visione di gioco"

In casa Juventus, visti i continui infortuni gravi o meno che siano, tutti dovranno fare la loro parte e a tutti, causa forse una preparazione atletica fatta davvero male, sarà dato lo spazio necessario per mettersi in gioco e dare fiato ai propri compagni. In attacco la coppia Alvaro Morata e Simone Zaza, panchinari di lusso, e a centrocampo troveranno posto il profeta Hernanes come vice Marchisio, dopo la gara di Champions League contro il Bayern Monaco giocata molto bene (il giocatore è entrato nel secondo tempo) e probabilmente anche Pereyra, tornato a disposizione del mister. In difesa spazio al giovane Rugani, che andrà a sostituire uno tra i tre intoccabili della difesa Leonardo Bonucci, Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini, quest’ultimo fermo ai box per un’affaticamento muscolare, ma nulla di grave visto che tornerà in tempo per la partita di ritorno di Champions League.

Leggi anche:  Roma,Brighi: "Quella sera di Cluj fu un sogno"

La diretta della partita è in chiaro sul canale RaiUno, quindi è inutile cercare degli altri modi per vedere la partita. Potete farlo stando comodamente seduti sui vostri divani.

  •   
  •  
  •  
  •