Inter, Thohir conferma Mancini e prepara un mercato low-cost

Pubblicato il autore: Francesco Meola Segui

parla mancini
I risultati negativi degli ultimi mesi sembrano non aver inciso sul futuro di Roberto Mancini. Il ritorno di Thohir in Italia, ha infatti reso ancora più saldo un rapporto che sembrava essersi ormai logorato; un po’ per ragioni di carattere economico (l’Inter non è nella condizioni di potersi permettere un altro esonero dopo quello di Mazzarri), un po’ perchè il club nerazzurro resta convinto, nonostante tutto, della validità del ‘progetto Mancini‘, il tecnico jesino starebbe dunque già lavorando alla lista dei correttivi da apportare sul prossimo mercato.

Erick Thohir ha quindi deciso per la strada della continuità, cercando di tenere da parte la rabbia accumulata negli ultimi tempi e facendosi guidare prevalentemente dal buon senso. Secondo l’indonesiano il tecnico jesino ha sì commesso degli errori, ma Thohir sembrerebbe essersi convinto del fatto che l’attuale andamento non sia attribuibile soltanto al tecnico ma anche agli stessi giocatori, dai quali (alcuni in particolare) sarebbe invece rimasto profondamente deluso.

Leggi anche:  Morte Maradona, dramma nel dramma: Diego Jr ricoverato per Covid non potrà salutare il papà

Ecco perchè a fine stagione si tornerà nuovamente sul mercato, ma senza fare follie. Ausilio e Mancini saranno chiamati infatti a puntellare la rosa laddove serve, ma senza puntare a nomi altisonanti, a meno che l’attuale squadra non riesca a centrare l’obiettivo Champions. Ma soprattutto si procederà ad un ulteriore sfoltimento, mettendo alla porta molti di coloro che finora non hanno mostrato il dovuto attaccamento alla causa nerazzurra.

Dal canto suo, Roberto Mancini, ha  espresso anch’egli la volontà di proseguire nella propria avventura all’Inter, convinto di poter ancora concludere in maniera dignitosa la stagione e rilanciarsi nella prossima. A dispetto delle voci che da tempo parlando di un suo esonero o di eventuali dimissioni, la permanenza del tecnico jesino è quindi sempre più certa, con buona pace di chi sperava in un suo allontanamento.

  •   
  •  
  •  
  •