Juventus, parla Bonucci e carica la squadra per il derby contro il Torino: “Domenica avremo la solita fame” ed esalta le qualità di Allegri

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui
Bruno Peruzzini Ultimo allenamento Juventus Prima della partenza per la Germania per incontro con il Borussia.Vinovo02-11-2015.Nella Foto:massimiliano allegri tra i giocatori

FOTO AGENZIA BRUNO PERUZZINI

Juventus, parla Bonucci e carica la squadra per il derby contro il Torino:”Domenica avremo la solita fame” ed esalta le qualità di Allegri.

Torino e Juventus si preparano per sfida di domenica pomeriggio con atteggiamenti decisamente uno contrario all’altro e qualcuno direbbe, come giusto che sia…

Se l’avventura in Europa per la Juventus si è fermata a Monaco,  il Torino dopo la parentesi dell’anno scorso vorrebbe entrarci dalla porta principale pur sapendo che in questo momento le difficoltà sono parecchie.

Allegri vuole mantenere più che alta la concentrazione è per questo da oggi nella testa dei sui giocatori resta solo ed esclusivamente il campionato.

Potrebbe sembrare normale prassi visto che sabato c’è’ la consueta conferenza stampa di presentazione ed invece la Juventus ha subito messo in attività testa e gambe per incrociare i granata nel miglior modo possibile.

E dunque dopo la trasferta europea di Monaco, sul terreno di Vinovo la casa della Juventus si è tornati ad allenare subito dopo l’arrivo in Italia, si è continuato oggi e si farà anche domani quando ci sarà la solita rifinitura e poi partenza per il ritiro di Leinì.

D’altronde, è già campionato e il Napoli come la Roma aspettano dietro l’angolo, il primo passo falso della Juventus e la prossima partita appunto il derby è sempre una gara a parte. E non sarà un match come gli altri, la stracittadina contro il Torino va oltre i tre punti del campionato, visto e considerato che entrambe le squadre devono riscattarsi, chiaramente per i bianco-neri la strada è in discesa, mentre più preoccupante e la strada per i granata che sono coinvolti nella bagarre di fondo classifica se pur i punti di distacco non preoccupano affatto Ventura.

Per preparare al meglio la sfida, sotto il profilo atletico e tattico, la squadra ha lavorato questa mattina, sotto uno splendido sole, in gruppo non c’era Paulo Dybala che ha svolto preparazione a parte.

Fotoagenzia Bruno Peruzzini Ultimo Allenamento Juventus Prima della Partita di Manchester.Vinovo 14-09-2015 nella foto:barzagli bonucci e caceres

Fotoagenzia Bruno Peruzzini  Nella foto: Barzagli Bonucci e Caceres

Ha parlato anche Leonardo Bonucci a proposito della partita di domenica ed ecco quanto ha dichiarato. Fonte Juventus.com:

“Domenica avremo la solita fame. Il nostro obiettivo è conquistare lo Scudetto e poi andare a Roma a vincere anche la Coppa Italia”

Sulla partita di Monacao Bonucci: “Abbiamo dimostrato la personalità di una grande squadra in casa del Bayern – così ai microfoni di Sky – Meritavamo di essere fra le prime otto del torneo, ma questo è il calcio: capita che l’esito di una partita lo decida una palla, un episodio. Ma l’importante è che noi abbiamo la consapevolezza di essere ancora cresciuti rispetto alla scorsa stagione, come maturità, personalità e qualità di gioco. Un anno fa eravamo una squadra di esperienza, adesso siamo una squadra di qualità, ed è una qualità destinata a crescere: non possiamo che migliorare ancora”.

Bonucci a proposito degli avversari: “I nostri avversari non si aspettavano una partita del genere da parte nostra, né a livello di modulo né a livello di modo. Pensavano ci difendessimo e non che li aggredissimo così alti. Poi, in corso d’opera, loro hanno cercato la superiorità sugli esterni e hanno portato a casa la partita. Perdere è stato uno schiaffo, ma utile per crescere: il nostro atteggiamento mi ha reso orgoglioso”.

Bonucci esalta le qualità di mister Allegri “Oltre a essere grande a livello tattico – spiega Leo – Mister Allegri ti permette di migliorare a livello tecnico, cerca da noi palleggio e fraseggio, stimola il giocatore a crescere sempre”.

Bonucci con la testa al derby:Siamo allenati per giocare ogni tre giorni e recuperare uno stress fisico e psicologico come quello di Monaco. Il nostro obiettivo è portare a casa lo Scudetto e poi andare a Roma e vincere anche la Coppa Italia”.

La Partitissima secondo Bonucci sarà affrontata: “Con la solita fame che ci contraddistingue. Dobbiamo, a partire da domenica, tirare fuori l’orgoglio di chi come noi vuole essere un vincente, perché solo attraverso le grandi prestazioni si dimostra di avere tratto insegnamento dagli errori. Adesso faremo un ulteriore salto di qualità: è una fortuna che arrivi subito un match del genere, all’andata fu una delle partite della svolta. Adesso, però, tutto dipende da noi, dopo la nostra grande rincorsa. Non è il momento di fare calcoli ma di continuare a spingere”.

Bonucci pensa anche a Gigi Buffon insegue uno storico record di imbattibilità fra i pali: «Faremo di tutto per aiutare il miglior portiere della storia a conseguire il suo record e il suo traguardo importante, e possibilmente ad allungarlo».

Domani come detto la rifinitura al mattino e a seguire la consueta conferenza stampa di presentazione. In sala stampa come sempre Mister Allegri. Si inizia alle ore 14.00

Il fischietto della sezione AIA di Bologna designato per la sfida di domenica all’Olimpico è Nicola Rizzoli. Derby Della Mole numero 142 in Serie A, in programma allo Stadio Olimpico il 20 marzo alle ore 15.  Il fischietto che ha diretto l’ultima finale dei Mondiali sarà coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore e Tonolini, dal quarto ufficiale Padovan e dagli addizionali Mazzoleni e Irrati.

I PRECEDENTI

Nella sua lunga carriera ha già diretto 31 gare dei bianconeri, fin dal 2006: tra esse, il Derby torinese del 2008 (0-0) e quello vinto dalla Juve nel 2014 con gol di Tevez. L’ultimo suo arbitraggio della Juve risale alla scorsa stagione, per la precisione al 2-0 casalingo contro la Lazio (reti di Tevez e Bonucci).

Queste invece le informazioni per quanto riguarda i sostenitori bianco-neri per raggiungere lo stadio Olimpico. Fonte Juventus.com

In vista del Derby di domenica 20 marzo, in programma alle ore 15.00 allo Stadio Olimpico, si comunica che la Questura di Torino ha stabilito che i tifosi della Juventus dovranno raggiungere lo stadio a piedi da Corso Unione Sovietica.

Per i sostenitori bianconeri è stata comunque prevista la possibilità di parcheggiare gratuitamente le auto e i bus in Piazzale Caio Mario, tra corso Giovanni Agnelli e Corso Unione Sovietica. L’accesso al parcheggio macchine avverrà da viale Traiano, mentre per quanto riguarda gli autobus l’accesso al parking sarà da Corso Giovanni Agnelli, con uscita su Corso Unione Sovietica.

Stadio Olimpico quasi esaurito: Dopo il primo giorno di libera vendita fra abbonati e biglietti emessi 23.271 tifosi si sono già garantiti l’accesso allo stadio Olimpico. A disposizione restano ancora circa 3.000 tagliandi.

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •