Koulibaly: “Febbraio è passato, vogliamo tornare a vincere”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

koulibalyOggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, è intervenuto Kalidou Koulibaly, centrale difensivo degli azzurri, che sta disputando un’ottima stagione, forse il migliore insieme ad Higuain e Lorenzo Insigne. L’anno scorso, fu anche messo fuori squadra da Benitez, per prestazioni che non convincevano il tecnico iberico. Ma ora è un’altra storia, Koulibaly, ha guadagnato la stima e fiducia di tutti, soprattutto di Mister Sarri e della tifoseria napoletana. Koulibaly, dice la sua, riguardo la corsa-scudetto con la Juventus, che è ancora aperta, ma non facile: “Si, i tre punti che abbiamo dalla Juve si posso no recuperare. Mancano ancora 11 gare da giocare, in cui, l’importante è cominciare a pensare al secondo posto, che sarebbe un grande traguardo per noi. Una volta conservato il secondo posto, possiamo puntare al titolo. Noi in squadra ci crediamo, vogliamo sempre vincere a cominciare da sabato col Chievo.”

Febbraio Nero: Koulibaly, afferma anche il mese di febbraio appena passato, ha portato solo delusioni. Eliminazione dall’Europa League, e perdita del primato nella gara di Torino contro la Juventus, con una sconfitta immeritata: “E’ stato un mese davvero molto difficile, ma ora vogliamo ricominciare a correre, sappiamo che se battiamo il Chievo Verona sabato, agganceremo la Juventus, che giocherà con più pressione”.

Calciomercato: Il Napoli, col ds Giuntoli, non si dimentica certo del fronte mercato. Anzi, continuano a girare i nomi, che possono essere i probabili rinforzi per la prossima stagione, in caso di una possibile Champions League, è normale che si pretenda un rinforzo concreto della squadra da parte di De Laurentiis, ultimamente contestato soprattutto in curva B. I nomi più quotati sono quelli di  Mammana del River Plate, su cui la concorrenza è spietata. La dirigenza azzurra ha incontrato gli agenti del calciatore a Castel Volturno e la trattativa sembrerebbe essere a buon punto. Anche perché si pensa che Raul Albiol, possa lasciare Napoli per tornare al Valencia, squadra nella quale è cresciuto. Non abbandonato ancora il nome di Maxsimovic, punto fisso di De Laurentiis. A centrocampo si pensa ad Andrè Gomes, che sembrava vicino a gennaio. Nel promemoria restano ancora i nomi di Ionita e Klaassen.

  •   
  •  
  •  
  •