La differenza dei furti a Milano, Torino e Napoli

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

andrea agnelli
Dopo il furto subito da Carlos Bacca, sappiamo che anche in casa Juventus, la madre del presidente Andrea Agnelli, non ha passato una buona Pasqua. Allegra Agnelli, s’è vista svaligiata la sua villa, che si trova nell’area residenziale del Parco della Mandria, zona piuttosto tranquilla, dove abitano famiglie d’alto valore. E intanto, in pochi giorni, a Milano e Torino, i ladri, hanno confermato, che non è solo Napoli la città principale di furti, ladri, e quant’altro. Ma è tutto già finito. Non si sente parlare più. Come mai? Sui social, sostenitori del Napoli, hanno contattato quotidiani nazionali e sportivi, per far sì che queste notizie fossero messe più in evidenza, per non far sembrare sempre e solo Napoli, città di mali affari e scippi. A Napoli, si vive un certo disagio sociale, e non c’è bisogno di sottolinearlo con speciali e notizie in prima pagina. Ma a Milano e Torino, e malviventi sono entrati fin dentro gli appartamenti, e sembra che questo sia normale al nord, per questo non se ne parla. E al Meridione, dà fastidio, giustamente. Ma ormai, i media, il Sud, lo prendono soltanto come punto di sfogo, dove destabilizzare ambienti ed umori. Intanto, aspettiamo un prossimo episodio a Napoli o in un’altra città meridionale e vediamo, gli speciali che faranno.

Leggi anche:  Perugia Calcio, si consolida il binomio con l'Associazione "Avanti Tutta Onlus"
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: