Maxi Lopez in tribunale: l’accusa di Wanda

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

Wanda-Nara-Mauro-Icardi-e-Maxi-Lopez
Maxi Lopez e Wanda Nara sembra ormai una querelle infinita, una saga più intricata di Beautiful. Prima l’addio alla bionda gallina (non ci riferiamo a Wanda, sia chiaro) causa il giovane Maurito. Amico, ma neanche troppo di Maxi.
Un bel paio di corna si posizionano sul testone di Lopez che inizia una battaglia legale per prendere in tutela i suoi tre figli, battaglia che naufraga quasi subito. I due si separano e Maxi Lopez paga, paga bene perchè in questi casa i divorzi sono davvero delle lotte furenti.
Icardi se la sposa la bella Wanda e la bella, si fa per dire, storia prosegue. A colpo di social, a colpi di Instagram, Maurito tira frecciatine via Facebook a Maxi Lopez. La gallina, sempre ML, sia chiaro, incassa e risponde.
Frecciata su frecciata, battuta su battuta, insulto su insulto. Si in(s)contrano in campo e inizia un’altra puntata della soap: Maxi Lopez rifiuta la mano di Icardi, si inizia a giocare e Maurito questa volta ci mette il piede, non la mano, e segna. Sul campo vince lui, nulla dire. E’ l’astro nascente il nuovo che avanza, prende l’Inter sulle spalle e la traina a suon di gol. Non la porta molto lontano, ma il suo l’ha fatto e lo fa sempre. L’anno scorso capocannoniere, quest’anno in doppia cifra.
Beautiful in casa Wanda Nara- Icardi– Maxi Lopez non finisce qui.
Nella giornata di ieri, gli ex coniugi si sono ritrovati davanti ad un giudice nel tribunale a Milano per discutere dei mancati alimenti versati dall’argentino ai figli. Maxi non sembrerebbe disposto ad accettare le attuali condizioni, se gli accordi non verranno rispettati, le cose si metteranno davvero male per lui.
Nelle scorse settimane, infatti, la questura del capoluogo lombardo ha ritirato il passaporto al calciatore e la carta d’identità valida per l’espatrio. E’ questo il provvedimento previsto dalla legge italiana nei confronti di chi, obbligato a versare gli alimenti per i figli all’ex coniuge, non lo faccia.
Il granata non ci sta e non si è dato per vinto.Il suo avvocato, Rosario Maletta, ha già presentato ricorso al provvedimento. Adesso starà al giudice Sonja Siracusa, valutare il comportamento del giocatore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: