Milan: ma dov’è finito Mr Bee?

Pubblicato il autore: Daniela Segui

mr-bee-milanMr Bee, il broker tailandese che avrebbe dovuto acquisire il 48% delle quote azionarie del Milan, per ora stenta a prendere un accordo con la società rossonera. Il presidente Berlusconi ha perso la pazienza dato che le trattative proseguono da un bel pò di mesi, e sarebbe pronto a valutare altre alternative per risollevare il suo Milan, anche se quella dell’investitore orientale era sicuramente quella più valida. Per ora tutte le ipotesi sono aperte: sembra che di recente anche una società cinese-americana si sarebbe fatta avanti, ma gli accordi non convincerebbero l’ex premier in quanto si richiede troppo potere decisionale nella società. Berlusconi è a questo punto deluso: sono necessari nuovi investimenti per rendere la squadra più forte. Spese che “erano state promesse” ma che in realtà stentano a arrivare. Secondo indiscrezioni Mr Bee, avrebbe dovuto nelle sue intenzioni, creare interesse per la società rossonera e spingere le quote della stessa nel mercato di Shanghai; eppure le banche che inizialmente avevano sostenuto il “disegno”, a causa della crisi che le ha colpite, si sono fatte indietro lasciando il tailandese al momento allo scoperto. Per questo Taechaubol non si sarebbe fatto vivo per ora, ledendo le speranze di Silvio e di tutti i sostenitori del Milan. Nemmeno per altri partner c’è alcuna certezza dato che Berlusconi puntava molto su Bee e su di lui aveva basato molte speranze per la squadra. Per ora tutto tace e resta in silenzio: si spera solo che per la fine del campionato si apra quello spiraglio di luce che il presidente e fan del Milan si aspettano. Intanto la squadra domenica scorsa ha perso, e con essa le speranze e le aspettative di tutti i tifosi. Incerte le sorti dei nuovi possibili investitori per la società, come incerte le sorti del suo allenatore: inizialmente si parlava di una cacciata “sicura” di lui alla fine del campionato, eppure alcune vittorie avrebbero fatto ritornare la fiducia e l’entusiasmo di squadra e sostenitori. In ultimo, a quanto pare, secondo quanto si sarebbe detto con Silvio, o “continua a fare vincere la squadra,- cosa che sfortunatamente non sta avvenendo,- oppure sarà costretto a andare via”. Per ora soltanto indiscrezioni, ma le chiacchiere, pare abbiano un fondo si verità. E non è solo questo, ma tante altri avvenimenti hanno un pò deluso i sogni di tutti gli appassionati della squadra. In primis, il rientro di Balotelli: tutti si aspettavano grandi cose da lui avuto temporaneamente in prestito, ma non è stato così. Dapprincipio la pubalgia, poi il fermo e in ultimo le sue entrate in campo che lasciano davvero poche speranze. Di poi l’infortunio di Niang e il fatto che non potrà rientrare in campo per almeno tre mesi; in ultimo l’uscita di Donnarumma domenica scorsa dal campo, e la sua ferita a a causa di una pallonata, ma sembra che le sue condizioni non destano preoccupazioni. Insomma una squadra messa temporaneamente alle strette e i fan ovviamente non possono restare a denti stretti. Ma a tutti i tifosi si confida sempre che il campionato non è finito e che nello sport, si sa, tutto può capovolgersi anche all’ultimo momento. Un rientro inaspettato di Mr Bee sicuro stravolgerebbe delle sorti che per ora non sono buone… Speriamo!

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: