Nazionale italiana, chi sarà il dopo-Conte?

Pubblicato il autore: Giuseppe Buonadonna Segui

Conte

Con Antonio Conte destinato ormai a lasciare la panchina della nazionale italiana dopo gli Europei, per sedersi su quella del Chelsea, il capo della federazione Tavecchio, starebbe già pensando ad alcuni nomi per sostituirlo.
Il primo sarebbe quello di un clamoroso ritorno: Roberto Donadoni che è già stato il commissario tecnico della Nazionale, nel biennio dopo la conquista del Mondiale in Germania nel 2006. Non fu un’esperienza eccezionale quella dell’attuale tecnico del Bologna, che vide l’eliminazione agli Europei del 2008 ai quarti di finale contro la Spagna che poi sarebbe diventata campione. La strada che porta a Donadoni, sarebbe comunque molto difficile, perché l’ex allenatore del Parma, ha giurato fedeltà al Bologna, con cui sta facendo molto bene in questa stagione e con cui ha un progetto molto ambizioso, cioè quello di portare nei prossimi anni, la squadra emiliana in Europa.
Altro nome eccellente per il dopo-Conte, è quello di Claudio Ranieri: il coach del Leicester, attualmente prima in classifica a 5 punti dalla seconda, ha sempre desiderato allenare gli azzurri sin dall’inizio della sua carriera; ma ora in Inghilterra è considerato quasi come un dio, quindi sarà molto difficile per lui, lasciare la panchina dei Foxes nella prossima stagione, anche se sarà difficile fare meglio di quello che sta facendo quest’anno.
Un altro tra i papabili potrebbe essere Giampiero Ventura, ormai liquidato dai tifosi del Torino, che non sono soddisfatti dell’andamento di questa stagione. L’ex tecnico del Bari, ha sempre dichiarato che diventare ct della propria nazione sarebbe un sogno per tutti gli allenatori, ma su di lui Tavecchio, ha ancora dei dubbi da sciogliere.
Dubbi che non ha assolutamente nei confronti di Roberto Mancini, più volte accostato alla panchina azzurra, anche dopo le dimissioni di Cesare Prandelli. All’allenatore nerazzurro piacerebbe molto sedersi sulla panchina lasciata libera da Conte, ma al momento è in corso un progetto con l’Inter, il cui protagonista è proprio Mancini, quindi sarà difficile abbandonare una squadra, creata da zero, e voluta da lui già dopo un anno e mezzo dall’inizio della sua seconda avventura a Milano.
Sono molti quindi gli allenatori che potrebbero allenare l ‘Italia per le prossime stagione, ma non è da escludere l’aggiunta di nuovi nomi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, Benevento-Juventus: formazioni ufficiali; Dybala-Morata insieme