Occhio Leicester! Inler: “Ranieri è un bugiardo”

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

inler 2
La parabola di Gokhan Inler sembra volgere al termine in maniera più rapida del previsto. Il giocatore ex Napoli si era trasferito quest’estate al Leicester di Claudio Ranieri, inizialmente sembrava un ridimensionamento per un giocatore che per anni è stato uno dei migliori prospetti del calcio europeo.In realtà, tra i Foxes sembra esserci poco spazio per Inler, la squadra inglese si sta giocando il titolo ma i minuti per lo svizzero sono scarsi.La scorsa giornata la vittoria a Watford, il Leicester ha allungato a più cinque sul Tottenham, due a due coi Gunners, il sogno sta diventando qualcosa di sempre più possibile. Di sicuro più possibile che vedere Inler correre sul terreno di gioco.

Il centrocampista si è sfogato negli ultimi giorni ai microfoni di un emittente anglosassone. “Il mister mi aveva assicurato un impiego più costante, in realtà non è stato mai così. Quando sono arrivato pensavo ci fosse spazio per me in questa squadra. A gennaio diversi club tedeschi hanno chiesto di me, anche dalla Liga ho avuto alcune proposte, ho rifiutato sperando in un ruolo di primo piano con il Leicester“.Nonostante questo, le dichiarazioni non sfociano nella polemica come ci si aspetterebbe. “Continuerò a impegnarmi e a dare il massimo, spero di essere utile in questo finale di stagione, in questo momento decisivo per le sorti del club”.Non c’è spazio per la polemica anche perchè il Leicester sta vivendo un sogno, sarebbe folle anteporre i propri capricci al bene del club e anche Gokhan lo sa bene. “E’ un momento di primaria importanza, stiamo lottando per un traguardo storico, dobbiamo dare il meglio tutti assieme”.
Inler ha iniziato a giocare in serie A nelle file dell’Udinese poi l’esplosione con De Laurentiis che si è mosso in prima persona per portare il calciatore al San Paolo. Un inizio titubante, poi tante buone prestazioni, infine il crollo: a Napoli non c’era più spazio.
Troppi errori, troppe disattenzioni, il giocatore non riesce più a garantire la fisicità che sempre lo ha contraddistinto. Ecco il Leicester, un ruolo secondario ma un grande obiettivo da portare a casa: porta pazienza Gokhan, conquista la Premier!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fenomenale Leo, Bravo Barça 4-0 all'Osasuna