Roma Fiorentina spareggio Champions, Astori: “Sarà uno spettacolo…”

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Fiorentina's new defender Davide Astori presented to the press. Firenze (Italy), August 11th 2015. ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI

 


 

Questa sera, venerdì 4 marzo, alle ore 20:45 all’Olimpico di Roma, si gioca la partita Roma Fiorentina, vero e proprio spareggio in chiave Champions League. Una sfida che mette in palio punti molto pesanti per il terzo posto: le due squadre, infatti, sono appaiate in classifica a quota 53 punti, a -5 dal Napoli e -8 dalla Juventus. Una vittoria per l’una o per l’altra squadra significherebbe mettere una seria ipoteca sulla qualificazione ai preliminari di Champions League.

Tra i protagonisti della gara dell’Olimpico, ci sarà sicuramente Davide Astori che, reduce da un’annata negativa in maglia giallorossa, a Firenze è riuscito a rilanciarsi come uno dei migliori difensori del campionato di Serie A Tim. Il difensore, intervistato per l’AS Roma Match Program, ha detto: “Sicuramente quella di venerdì sarà una gara molto importante in ottica terzo posto, siamo due squadre entrambe in salute, credo ne uscirà una partita molto bella”.

La Roma con l’arrivo di Spalletti vive un periodo di grande forma, reduce da una serie di vittorie consecutive che le hanno permesso di recuperare punti in classifica: “La Roma è una squadra molto forte, ha campioni in ogni reparto, basta nominare Totti, Dzeko, Pjanic, Maicon…Come detto prima siamo due squadre davvero in salute, sarà un bello spettacolo per il calcio italiano”. D’altro canto, la Fiorentina di Paulo Sousa è stata una delle squadre rivelazioni del campionato: “Si, stiamo facendo qualcosa di davvero bello. Al di là di ogni aspettativa iniziale, anche io non posso lamentarmi, ho trovato grande continuità, spero di continuare cosi”. Il 29enne difensore della Viola ricorda infine la stagione deludente vissuta nella capitale: “A Roma per me è stata un’esperienza importante, purtroppo non sono riuscito ad avere grande continuità, ma resta un’annata utile per la mia carriera”.

Roma Fiorentina, nella partita di andata giocata all’Artemio Franchi di Firenze, finì 2-1 per i giallorossi grazie alle reti di Salah e Gervinho, inutile la rete di Babacar per la Viola nei minuti di recupero. In campionato la squadra del giglio non batte i figli della lupa da quattro stagioni: l’ultimo successo è datato 25 aprile 2012 (1-2 all’Olimpico di Roma con reti di Jovetic, Totti e Lazzari).

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Milan Fiorentina: rossoneri che faranno ancora a meno di Ibra