Serie A, moviola 28esima giornata. Se ci fosse stata la moviola…

Pubblicato il autore: Giuseppe Buonadonna Segui

Probabili formazioni Serie A

Nella settimana in cui si è dato l’ok per la tecnologia in campo, nel 28esimo turno di Serie A non sono mancati gli errori arbitrali, alcuni decisivi che hanno condizionato le partite. Partiamo con ordine:

Inter – Palermo 3-1, arbitro Russo di Nola: partita tranquilla per Russo, che tende nell’arco dei novanta minuti a fischiare poco nonostante le continue proteste del Palermo. Reclama timidamente Maresca quando il pallone dopo un suo calcio di punizione finisce sul braccio di Icardi, ma era attaccato al corpo, quindi giusto non fischiare nulla. Giusti anche i cartellini gialli per Medel (che ha fermato un contropiede di Gilardino) e di Gonzalez (brutto fallo su Icardi).

Atalanta – Juventus 0-2, arbitro Valeri di Roma: tranquillo anche questo match per Valeri e per i suoi collaboratori. Regolare il gol di Barzagli tenuto in gioco da De Roon sulla sfonda aerea di Mandzukic. Qualche proteste nel primo tempo sul contatto in area sul quale Pogba finisce a terra: giusta la decisione del direttore di gara di lasciar correre.

Leggi anche:  Morte Maradona, medico sotto indagine per omicidio colposo. Ecco i dettagli

Bologna – Carpi 0-0, arbitro Mazzoleni di Bergamo: poteva fare di meglio Mazzoleni in questo di dermy emiliano tra Bologna e Carpi. Nei primi 45 minuti sospetto contatto in area dei padroni di casa quando Maietta atterra Mancosu: l’arbitro in questo caso fischia un inspiegabile fallo dell’attaccante. Sbaglia anche nella ripresa quando non fischia il rigore per il Balogna quando Cofie commette fallo in area su Taider.

Frosinone – Udinese 2-0, Rizzoli di Bologna: dopo l’infortunio al polpaccio che lo aveva costretto a saltare Juventus-Napoli, il rientro di Rizzoli è tranquillo, senza errori da una parte e dall’altra. Giuste tutte le cinque ammonizioni del match.

Genoa – Empoli 1-0, Mariani di Aprilia: buona la direzione di gara di Mariani che è costretto giustamente a cacciare i cartellini gialli soprattutto all’entrata in campo di Cerci: due per Paredes e Cosic per aver steso l’attaccante genoano, un proprio per quest’ultimo per un fallo commesso su Croce.

Leggi anche:  Risultati Serie A 9° Giornata: Milan ancora vittorioso, il big match Napoli-Roma va ai partenopei

Sassuolo – Milan 2-0, Giacomelli di Trieste: qui l’errore più grave della giornata che forse sarebbe stato evitabile con la moviola in campo. Al momento infatti, del secondo gol di Sansone, in avvio di azione non è stato fischiato un fallo netto di Biondini su Bertolacci; in questa occasione allontanato anche Mihajlovic per proteste. Giacomelli sbaglia anche quando espelle Defrel, infatti nonostante l’attaccante neroverde interviene da dietro su Kucka, prende completamente la palla.

  •   
  •  
  •  
  •