Serie B: probabili formazioni Cagliari-Perugia e analisi della partita

Pubblicato il autore: luis 92 Segui

I padroni di casa non possono più sbagliare se vogliono provare a riacciuffare il Crotone e dunque la prima posizione in classifica. Un Perugia invece con assenze pesanti cerca altri punti dopo la vittoria contro la Ternana della scorsa giornata. 

Serie B: Cagliari-Perugia
Al sant’Elia, Lunedì 14 Marzo, ore 20,30 va in scena Cagliari-Perugia valevole per la 10° giornata di ritorno del campionato di serie B .  I padroni di casa non vengono certo da una striscia positiva esaltante , in 3 partite un solo punto, l’ultimo , dove un Cagliari corsaro è riuscito a strappare un pareggio (2-2) al “Provinciale” di Trapani. Un pareggio che, tuttavia , non ha permesso al Cagliari di mantenere il primato in classifica, scavalcato dal Crotone di Juric. Il Perugia di Bisoli , ex giocatore ed allenatore della compagine Rossoblù, non se la passa certo meglio , complice di questa situazione le diverse assenze, specie dell’ultimo momento , che hanno scombussolato non poco i piani dell’allenatore perugino.
L’emergenza tuttavia è di casa anche per il Cagliari, Rastelli dovrà vedersela un’altra volta con una rosa scarna e povera proprio di quei giocatori che avevano reso il Cagliari imbattibile soprattutto al sant’Elia. Nelle mura amiche infatti i sardi hanno totalizzato ben 47 punti eguagliando il record del Barcellona di Luis Enrique, numeri d’alta classe quindi. Il mister Rastelli dal canto suo non vuole per nessun motivo parlare né di record né di crisi , e vuole anzitempo uscire da questa situazione frustrante solo col gioco , un gioco che a questo Cagliari sembra non riesca più.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Chievo Lecce streaming gratis e diretta tv

Situazione Cagliari: la lista degli infortuni sembra essere sempre più lunga, infatti, oltre ai soliti Ceppitelli , Di Gennaro, Munari ,Tello e Capuano, che continuano il lavoro in disparte dal resto del gruppo,  Massimo Rastelli  dovrà forse fare a meno di Melchiorri , l’attaccante ex Pescara è infatti in terapia per una botta al fianco riportata nella sfida di sabato scorso contro il Trapani, tuttavia il tecnico di Torre del Greco conta in suo recupero in vista di Lunedì. Ritorna disponibile dopo la squalifica il grande ex di turno , Marco Fossati che guiderà la manovra Rossoblù al centro del campo,sarà invece indisponibile Pisacane per squalifica.

Situazione Perugia: la settimana del Perugia non comincia certo in maniera scintillante, infatti nei primi due allenamenti settimanali sono stati assenti per infortunio Spinazzola e Del Prete. Bisoli dovrà dunque fare a meno dei due baluardi offensivi della sua squadra, una perdita considerevole per il tecnico , date le loro capacità di creare occasioni da rete. Come se non bastasse , la seduta di ieri non ha visto come protagonista Rolando Bianchi , l’ex rossoblù ha saltato infatti la seduta mattutina ; ma Bisoli conta di recuperarlo in tempo per il match. A queste assenze,  si aggiungono inoltre i già squalificati Ardemagni e Molina. Oltre agli indisponibili a peggiorare le cose in casa Perugia è stato il tempaccio che si è abbattuto sulla città , rendendo impraticabili gli allenamenti , che sono stati spostati nel campo sintetico. L’allenatore perugino cercherà a tutti i costi di portare a casa punti pesanti in un campo difficile ma che nell’ultimo periodo non è sembrato così inespugnabile.

Leggi anche:  Juventus, le parole di Pirlo sulla sfida di domani. Poi il ricordo di Maradona

Ecco qui le probabili formazioni :

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Barreca, Salamon, Krajnc, Murru; Fossati, Cinelli, Joao Pedro; Farias; Melchiorri, Giannetti.
Squalificati Cagliari: Pisacane
Indisponibili: Ceppitelli, Di Gennaro, Munari, Tello, Capuano .

Perugia (4-3-3): Rosati; Milos, Volta, Belmonte, Rossi; Della Rocca, Rizzo, Prcic; Aguirre, Guberti, Zapata.
Squalificati : Ardemagni, Molina.
Indisponibili: Fabinho, Drolè, Parigini, Spinazzola,Del Prete

La partita sarà diretta da Juan luca Sacchi di Macerata. Verrà coadiuvato dagli assistenti Alessandro RaparelliDamiano Margali, mentre il quarto uomo sarà Luigi Nasca di Bari.

  •   
  •  
  •  
  •