Serie D, sei gironi ancora in bilico

Pubblicato il autore: Alessandro Cipolla Segui

serie_d

Archiviato anche il turno infrasettimanale per i gironi in sovrannumero della Serie D ecco che ci si rituffa nell’appuntamento domenicale. Tutto ancora apertissimo nei nove raggruppamenti della quarta serie, sia in coda ma anche in testa, dove al momento solo Piacenza, Parma e Sambenedettese sono in fuga. Ricordiamo che in Lega Pro accedono le prime di ogni girone direttamente, con i playoff che poi servono e stilare la classifica dei ripescaggi che questa stagione dovrebbero essere assicurati visto il ritorno della Lega Pro al format originale di sessanta squadre dalle attuali cinquantaquattro. Anche per la permanenza in Serie D la lotta è accesa visto che le ultime due retrocedono direttamente  e altrettante lo faranno dopo i playout.

GRIONE A : è lotta a tre per il primo posto, con la Caronnese prima che può approfittare dei diffcili impegnio in trasferta di Bellinzago e Lavagnese, rispettivamente contro Sestri Levante e Pinerolo, visto che giocherà in casa contro la Novese pen’ultima ma comunque a caccia di punti salvezza. Nelle zone bassa il Ligorna ha l’occasione di riaprire il discorso in casa contro il Derthona, che in caso di risultato positivo potrebbe dirsi salvo

Leggi anche:  10 Giornata, Dove vedere Juventus - Torino diretta tv e streaming

GIRONE B : il Piacenza, 21 punti di vantaggio sulla seconda, aspetta solo la matematica mentre per i playoff solo il Lecco al momento è al sicuro di disputarli. La Pergolettese, in casa contro il Roncalli, può rientrare in gioco visto che il Pontissola attualmente quinto farà visita alla capolista, poche chance per il Monza che deve battere assolutamente l’Olginatese e sperare in passi falsi di chi la precede. Tra Folgore Caratese e Pro Sesto è un autentico spareggio salvezza, chi vince fa un bel balzo in avanti.

GIRONE C : impegno insidioso per il Venezia capolista che farà visita al Tamai in piena lotta per i playoff, cercherà di approfittarne il Campodarsego, che insegue a tre punti, che andrà ad Abano. Deve vincere la Trestina impiegata in casa contro il Ripa Fenadora per abbandonare la zona playout, anche se la partita più importante si sta purtroppo giocando a livello societario.

GIRONE D : non molla l’Atlovicentino che insegue il Parma a quattro punti ma deve vedersela nel prossimo turno con il San Marino in piena corsa playoff. I ducali, che comunque devono recuperare la partita, ospiteranno invece un Castelfranco senza particolari assilli di classifica. Spareggio salvezza tra Mezzolara e Ravenna, con i giallorossi che in caso di bottino pieno si metterebbero al sicuro.

Leggi anche:  Milan, tutti pazzi per Hauge: "Qui sono felice"

GIORNE E : tifano tutte Colligiana le inseguitrice del Gavorrano che guida il girone. Il lanciatissimo Gubbio ancora ci spera ma dovrà superare l’ostacolo Massese a caccia di punti punti salvezza. Tra Viareggio e Gualdo sfida chiave in ottica playout, con i bianconeri che hanno l’occasione di allontanarsi dalla zona calda.

GIRONE F : testa coda per la capolista Sambenedettese che andrà a far visita al Giulianova fanalino di coda e alle prese con problemi societari. Il Matelica insegue i rossoblù a 11 punti riceverà il Chieti dopo due sconfitte di fila, un altro passo falso potrebbe significare addio ad ogni speranza di rimonta. In ottica playoff scontro diretto tra Fano e San Nicolò, con il Campobasso che spera di fare bottino pieno in casa contro il pericolante Castelfidardo per rinsaldare la sua quarta posizione.

Leggi anche:  Guardia di Finanza di Perugia: "L'esame di Suarez fu una farsa"

GIRONE G : prova a scappare la Viterbese reduce dal vittorioso scontro diretto con il Grosseto che andrà a far visita al tranquillo Trastevere, con mister Pirozzi che proverà comunque a fare un piacere al Rieti che insegue a 4 punti e riceverà il pericolante Muravera. Nel derby contro il Budoni la Torres cercherà di riprendere il cammino playoff dopo l’inaspettato stop a San Cesareo.

GIORNE H : grande attesa per il derby tra Nardò e Taranto, rispettivamente seconda e terze inc classifica, con entrambe che sperano di un buon risultato del Manfredonia contro la capolista Virtus Francavilla. A Gallipoli il Potenza cerca i punti tranquillità nella speranza di proseguire nel buon momento di forma.

GIORNE I : perde la testa della classifica la Cavese che nel turno infrasettimanale cade a Roccella e così si fa scavalcare da Neapolis e Siracusa che sono avanti di un punto. Più distaccai lil Reggio Calabria, che comunque andrà a Gragnano per cercare di consolidare il preziosissimo in ottica ripescaggi quarto posto

  •   
  •  
  •  
  •