Toro Juve: Zaza dall’inizio, Baselli si siede

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

Torino Juventus: per i bianconeri un derby in piena emergenza
La Juve prova a dimenticare la beffarda partita dell’Allianz Arena. Un duro colpo per il popolo bianconero, l’epilogo peggiore che si potesse immaginare: il 4 a 2 incassato contro il Bayern Monaco brucia, brucia ancora tremendamente.
Una vittoria sembra essere l’unico modo per rientrare immediatamente in carreggiata, la sola maniera per provare a mettere da parte l’incubo bavarese. Perdere punti in campionato sarebbe devastante per la squadra di Allegri: oltre al danno la beffa.
Il Toro ovviamente non vede l’ora di insidiare il primato della rivale storica, anche se il momento di forma non è certo dei migliori. Il derby contro la Juve è una delle poche partite che potrebbero ridare un senso a un finale di stagione privo di grandi obiettivi. I granata sono salvi ma senza possibilità di puntare a un piazzamento di prestigio, solamente un buon risultato nel derby potrebbe rendere meno amaro e noioso questo limbo.
Allegri predica calma, si dice sicuro di una buona prova dei suoi, i tifosi però temono un contraccolpo psicologico. La Juve vista a Monaco è stata una delle più belle di sempre: la sberla subita avrà conseguenze? Come reagiranno i giocatori bianconeri?
Bonucci parla di una squadra ancora più convinta delle proprie potenzialità. Sarà la verità?
In casa Toro sono recuperati Gazzi e Bovo, entrambi però si siederanno in panchina vicino a mister Ventura. Glik guiderà la linea difensiva come sempre, mentre in mezzo sembra sempre più probabile l’utilizzo di Acquah. In questo caso si tratterebbe della terza esclusione consecutiva per Baselli: il centrocampista granata, partito alla grandissima a inizio stagione, ora vive un momento di flessione.
Davanti confermatissima la coppia Immobile Belotti: l’ex Siviglia sta facendo davvero bene in questa seconda parte di stagione. L’aria di Torino sembra aver rigenerato l’attaccante campano, la brutta esperienza a Siviglia è un solo ricordo: un gol nel derby per l’Europeo?
La Juve dovrà fare a meno di Chiellini, Marchisio, Caceres e probabilmente anche di Paulo Dybala. Il campioncino argentino, dopo il forfait di Champions, salterà anche il Derby della Mole. Si va verso un 352: ballottaggio Evra-Sandro e Cuadrado-Lichsteiner. In attacco Morata titolare e Zaza favorito su Mario Mandzukic.

  •   
  •  
  •  
  •