Totti 10 marzo e una giornata indimenticabile

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui
10.03.2002 Lazio-Roma 1-5, la dedica di Totti alla Blasi

10.03.2002 Lazio-Roma 1-5, la dedica di Totti alla Blasi

Non c’è che dire.La famiglia Totti ha scelto proprio una bella data per far nascere la terzogenita di casa, Isabel.
In un’occasione così speciale, il “vecchio” papà Francesco ha già le foto pronte, magari un po’ datate.
6 unica!.
La bimba non lo sa ma sicuramente le ripeteranno ad ogni compleanno quanto sia importante il 10 marzo, non solo per lei.
Il Capitano se lo ricorda bene bene e tutto il popolo giallorosso ancora meglio.

Lazio – Roma 10 marzo 2002. Derby di Roma. Una “signora Roma” ma anche una “signora Lazio” dei vari Nesta, Crespo e Peruzzi. Ma la Roma è qualcosa di più e non solo vince, stravince 5-1.
La coppia Totti-Montella decolla, con l’aeroplanino che ne fa 4 (quattro) e due di testa, serata magica. E il Pupone chiude il conto con un pallonetto da fuori area.
Una serata da brivido, da qualsiasi punto di vista la si guardi.

Leggi anche:  Brasileirão, 22a giornata: il Flamengo aggancia in vetta l’Atlético Mineiro, il Fluminense risale al quinto posto

Una giornata indimenticabile per ogni romanista di allora, una giornata indimenticabile per il padre “capitano” di oggi.
Lieto evento che arricchisce le emozioni di ieri, con il 10 giallorosso osannato da uno stadio intero, il Bernabeu di Madrid, con una standing ovation in pieno stile cinematografico.

Due giorni speciali, dal punto di vista professionale e personale.

montella
Chissà che ne pensa Vincenzo Montella. Totti fece un gol e ora una bambina.
L’aeroplanino fece poker. Non glielo auguro proprio.

  •   
  •  
  •  
  •