Wags iniziate a tremare: le figlie degli allenatori spopolano sul web

Pubblicato il autore: federica di bartolomeo Segui

FotorCreatedUn tempo erano le wags le uniche e incontrastate signore del pallone, spesso lì a popolare la tribuna per sostenere il proprio fidanzato, compagno, marito calciatore o semplicemente per far parlare di sé. Sempre giovani, belle e seducenti, in attesa del proprio momento di popolarità per uno scatto hot, per un pancione in bella mostra, ma anche per qualche commento al veleno sui social network. Ricordate la reazione su Twitter, alla notizia dell’esonero di Allegri, di Benedetta Balleggi, moglie dell’allora rossonero Luca Antonini?

Ma anche la bella Federica Riccardi, lady Cerci, spesso si è concessa sfoghi polemici che non sono passati inosservati come questo:

845a0aa56f24cfff6013a48a4a77de47

Essere una wag per alcune è un vero e proprio mestiere, per altre il trampolino di lancio verso il successo, per altre ancora una voce in più a un curriculum già di per sé noto. In Inghilterra è diventata persino una tendenza tra le ragazze, la chiamano “Wannabe wags”. Come testimonia un’indagine effettuata dal The Sun, la pr di turno contatta le ragazze e le indirizza verso i locali frequentati dai calciatori, da quel momento in poi è caccia aperta e sono pronte a far di tutto pur di essere immortalate accanto a uno di loro.

Leggi anche:  Milan, Maldini: "L'Europa League è uno dei nostri obiettivi"

A Rio De Janeiro è stata aperta persino una scuola che insegna tutte le tecniche per diventare una wags. Con una quota di iscrizione di 1.800 euro il successo è garantito nell’80% dei casi, almeno così dicono, grazie a un training di una settimana in cui si avrà a disposizione un trainer che metterà in atto una vera e propria rivoluzione personale. (Provare per credere, si offre qualcuna?).

Per fortuna in Italia non si assiste a questi eccessi e possiamo vantare ancora esempi di serietà come Ilary Blasi (Totti), Ilaria D’amico (Buffon) o Sarah Felberbaum (De Rossi), per citarne alcune.

Mi collego, però, all’incipit del discorso “Un tempo erano le wags le uniche” scelta temporale voluta e aggettivo altrettanto ricercato, perché c’è un’altra categoria che si sta facendo notare in particolar modo nell’ultimo periodo e sta rubando la scena alle wags. Chiamiamole figlie d’arte, dato che non è stato ancora coniato un termine per definirle: sto parlando delle figlie degli allenatori, ragazze nate sotto una buona stella, quella del padre già famoso e se poi sono anche carine, il gioco è fatto!

Leggi anche:  Il Piano B del Barça continua a vincere, convincere e stupire. 3-0 a Budapest

katia-ancelotti_980x571
Una delle prime in Italia fu Katia Ancelotti, che all’età di 19 anni cercò un po’ di popolarità nel talent Amici, edizione 2003/2004, sognando di diventare una cantante. “Raccomandazione” servita a poco, perché non arrivò nemmeno alla fase serale e ora è felicemente sposata con Mino Fulco, nutrizionista del Real Madrid, papà Carlo in un certo modo c’entra sempre!
A seguire il mio personale podio delle nuove “reginette del Web”.

Al terzo posto Marianna Gautieri, figlia di Carmine Gautieri attuale tecnico del Latina, ex attaccante. La bella Marianna, fidanzata tra l’altro con un calciatore (Alberto Cerri del Cagliari) è diventata una vera e propria star dei social grazie a qualche scatto sexy e alla sua passione per il calcio.

l43-marianna-gautieri-140910164607_big

Al secondo posto Matilde Mourinho, con un padre Special non poteva che esserlo anche lei. L’abbiamo ammirata lo scorso settembre sul red carpet dei “GQ Awards” proprio insieme allo “special daddy” con un abito mozzafiato. Non nuova al mondo del gossip a causa di una presunta liason con uno dei membri degli One Direction (Niall Horan).

Leggi anche:  Del Piero, inizia il nuovo percorso da allenatore

jose
Al primo posto: Valentina Allegri, figlia dell’allenatore della Juventus. 20 anni, studentessa di lettere moderne all’Università Cattolica di Milano, fidanzata anche lei con un calciatore Leonardo Longo, ex Inter, attualmente in forza al Grosseto. A prescindere dalla sua love story, Valentina è diventata famosa grazie a qualche selfie banale e poco sexy (è una ragazza acqua e sapone), ma soprattutto grazie al cognome ereditato dal padre “Allegri” che le ha fruttato ben 40 mila followers su Instagram.

1585186_valentinaallegric

Come loro tante altre, basta fare una ricerca sui social per scoprire qualche bella figlia d’arte pronta a fare il proprio debutto nel mondo del gossip e dello spettacolo: wags iniziate a tremare!

(Vi facilito la ricerca Sabrina Sanpaoli, Claudia Hierro, Greta Rossi, Vanessa Sabella)

  •   
  •  
  •  
  •