33.Serie A, Carpi Genoa 4-1: le voci dei protagonisti

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
carpi genoa
MODENA – Nell’anticipo delle ore 18 della 33.ma giornata, la partita tra Carpi e Genoa ha visto il trionfo dei padroni di casa con un sorprendente 4-1 grazie alle reti di Di Gaudio, Lollo, Pasciuti e Lasagna rispettivamente al 49′ e 50′ del primo tempo, al 49′ ed all’86. Per il Genoa rete di Pavoletti al 34′ ed espulsione di Izzo per doppia ammonizione. Con questa vittoria, la squadra di Castori aumenta le speranze di salvezza e mette ancor più pressione sulle rivali che lottano per non retrocedere.

Carpi Genoa 4-1, le voci dei protagonisti

FABRIZIO CASTORI, ALLENATORE CARPI: “TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI CHE CI PORTANO TRANQUILLITA'” – Il tecnico degli emiliani commenta così la prestazione della sua squadra vittoriosa contro il Genoa: “Aver staccato di tre punti il Palermo è di fondamentale importanza. Le vittorie sono tutte belle, questa arriva in un momento abbastanza delicato. Siamo a poche domeniche dalla fine e si è un po’ tutti impauriti per il finale di stagione. Ma noi abbiamo mantenuto i nervi saldi e abbiamo portato a casa il risultato. Chi ha il calendario migliore delle squadre coinvolte nella lotta salvezza? Il nostro non è di certo semplice, però contro il Milan non vogliamo partire battuti. Alle volte le partite possono riservare sorprese. Questa vittoria ci dà tranquillità e ci dà una grande consapevolezza: ce la possiamo giocare con tutti, anche con i rossoneri, che cercheranno di fare risultato dopo aver cambiato allenatore. Sappiamo che ci sono differenze tecniche notevoli con alcune squadre, ma nessun timore reverenziale. A San Siro cercheremo di vincere”.

GIAMPIERO GASPERINI, ALLENATORE GENOA: “NON CAPISCO IL MOTIVO DELLA MIA ESPULSIONE” – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il tecnico del ‘Grifone’ analizza così la pesante sconfitta subita dal Carpi in trasferta: “La mia espulsione? Probabilmente sono state riviste le immagini e allora sono stato richiamato. Forse mi ero lamentato prima sull’episodio di Izzo, poi però è finita lì. Non sono successe altre cose durante l’intervallo. Ci sono state delle immagini che hanno detto che il mio comportamento non era stato consono e allora sono stato mandato via. Futuro? Ho già detto chiaramente qual è il mio pensiero a riguardo. Non voglio esprimermi nuovamente sullo stesso tema”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,