Allegri: “Dybala non sarà della partita, Chiellini sta bene”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

Foto Daniele Badolato / LaPresse 16 07 2014 Torino (Italia) Sport Calcio ESCLUSIVA JUVENTUS Conferenza stampa del nuovo allenatore della Juventus Massimiliano Allegri   Nella foto: Massimiliano Allegri Photo Daniele Badolato / LaPresse 16 07 2014 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus new coach Massimiliano Allegri press conference In the picture: Massimiliano Allegri

Vigilia in casa Juventus, con il ritorno della Serie A i bianconeri sfideranno domani sera l’Empoli allo Stadium. Da poco è terminata la conferenza stampa di Max Allegri, ecco le sue parole:

Si comincia parlando degli infortunati: “Dybala è quello che molto probabilmente non sarà della partita. Chiellini sta bene, oggi valuterò sugli altri, dopo l’allenamento”.

Come sta Marchisio?: “Abbastanza bene, devo decidere anche perché presto rientreranno diversi infortunati.

Sulla partita?: “Oggi inizia un mini-campionato di 8 partite, dovremo essere bravi a mantenere i 3 punti di vantaggio. L’anno scorso contro l’Empoli è stata una partita difficile. Non hanno molto da perdere, il loro obiettivo l’anno raggiunto. Il Napoli non mollerà”.

A cosa bisogna fare attenzione domani?: “Mi aspetto cattiveria calcistica, giochiamo in casa e sarà importante l’apporto dei tifosi. Il campionato ce lo giocheremo sicuramente in casa”.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Foggia-Juve Stabia: cronaca e risultato in tempo reale

Rugani, può essere la partita del cuore?: “Rugani al 99 per cento gioca, dovrò vedere gli altri come stanno. Domani bisogna vincere, una gara alla volta”.

Si è parlato molto di Pogba, sarà difficile che rimanga concentrato?: “Il difficile viene ora, non sarà complicato mantenere la concentrazione. Abbiamo due obiettivi da raggiungere e su quelli dobbiamo rimanere concentrati”.

Post Viareggio, ha visto dei giovani interessanti?: “Faccio i complimenti ai ragazzi. Devono lavorare con serenità, sono ben guidati da Fabio Grosso, hanno tempo e modo per mettersi in evidenza”.

Ci metterebbe la firma per essere a +3 sul Napoli alla vigilia della trasferta di Firenze?: “Intanto dobbiamo vincere domani, pensiamo a rimanere a + 3 già da oggi. Sarà in generale un campionato aperto, non bisogna farsi prendere dall’ansia. Serve tecnica e pazienza, per affrontare al meglio campionato e la finale di Coppa Italia”.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?

Il suo rinnovo?: “Ci incontreremo a breve per parlare, non ci sono problemi. Al momento è più importante pensare alle partite”.

Come sta Pereyra?: “E’ uno di quelli che da qui alla fine del campionato dovrà fare la differenza. Sta bene, sta recuperando”.

Ancora sul rinnovo?: “Grosse problematiche non ce ne dovrebbero essere. Quando nella vita si è chiari penso sia la cosa più semplice. Ora la cosa più importante è il campionato e la Coppa Italia”.

La Nazionale?: “Sono convinto che possa fare un ottimo Europeo. Ricordiamoci che la Nazionale ha fatto una buona gara contro la Spagna. Mandzukic ha fatto gol, visto che hanno scritto che non segna nel 2016, speriamo che faccia gol domani”.

Se dovessero recuperare tutti i difensori, chi è il più adatto a sostituire Bonucci?: “Buffon (sorride, ndr). In realtà dobbiamo valutare come stanno tutti, sono decisioni che prenderemo in seguito”.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Foggia-Juve Stabia: cronaca e risultato in tempo reale

 

 

  •   
  •  
  •  
  •