Balotelli faccia tosta: “Milan, tienimi! I soldi ce li hai!”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
balotelliDue discrete prestazioni, contro Juventus e Sampdoria, e Mario Balotelli torna a far parlare di se.  Dopo le dichiarazioni di qualche settimana fa di Adriano Galliani con le quali era stato lanciato chiaramente il messaggio all’attaccante di impegnarsi di più in questo finale di stagione per meritarsi la conferma in rossonero nella prossima stagione ieri, nel post partita contro la Sampdoria, è stato lo stesso Balotelli a parlare del suo futuro. E lo ha fatto, come sempre, senza badare troppo al linguaggio o al ” politicamente corretto”. L’attaccante ha fatto capire in maniera chiara la sua intenzione di non voler tornare per rimanere a Liverpool manifestando, invece, l’intenzione di rimanere al Milan anche per provare a riconquistare la maglia della Nazionale.

Le dichiarazioni d Balotelli.  “Io quasi mai leggo i giornali, ma sta cosa delle chance ha rotto le palle. Soprattutto dopo l’operazione ho  fatto fatica, poteva sembrare che non impegnassi, ma non era così: quando sarei stato bene, avrei giocato bene, tutto qui. Per quanto riguarda il futuro io voglio stare al Milan perché al Liverpool non sono stato bene e non voglio tornare. E poi il Milan i soldi li ha…”.

Leggi anche:  Dove vedere Olanda-Repubblica Ceca, streaming e diretta tv in chiaro RAI?
L’ultimo pensiero di Balotelli, quello rivolto ai soldi, probabilmente non è tutta farina del sacco dell’attaccante rossonero. Negli ultimi giorni, anche a seguito della possibile mancata riconferma in rossonero, il futuro di Balotelli non è sembrato avere grossi sbocchi professionali. Il Liverpool non sembra puntare più sul giocatore e così a giugno Balotelli potrebbe anche rischiare di rimanere senza squadra qualora la società inglese decidesse di forzare la mano e tentare la risoluzione del contratto. Ed ecco che in questo frangente si inserisce la potente figura del procurato del giocatore, Mino Raiola, che farà di tutto per trovare una soluzione vantaggiosa per il proprio assistito, anche in termini economici.  Il riferimento ai ” soldi del Milan” è un chiaro segnale che Balotelli ha voluto lanciare. In estate chi vorrà Balotelli non potrà fare a meno di dover ” sopportare” il lauto ingaggio del giocatore. Nessuno sconto in vista quindi nonostante Balotelli arrivi da una stagione deludente, anche a causa di qualche guaio fisico di troppo.  E la palla adesso passa nuovamente al Milan. Le intenzioni di Balotelli sono chiare. Cosa deciderà, invece, Silvio Berlusconi?
  •   
  •  
  •  
  •