Bundesliga 31ª giornata, i posticipi: il Monchengladbach sogna l’Europa, l’Eintracht spera nella salvezza

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

eintracht
BORUSSIA MONCHENGLADBACH – HOFFENHEIM 3-1
Il Borussia Monchengladbach di Schubert vince la sesta partita casalinga di fila contro l’Hoffenheim, e si avvicina di 1 solo punto al quarto posto dell’Hertha Berlino (valido per disputare i preliminari di Champions League) battuto ieri in casa dalla capolista Bayern Monaco.
Al Borussia-Park, i padroni di casa partono con il piede sull’acceleratore e dopo 7′ si portano in vantaggio con lo sfortunato autogol di Toljan che devia il pallone nella sua porta nel tentativo di anticipare Hahn.
Allo scadere del primo tempo arriva il raddoppio del Borussia con Dahoud, lesto a depositare il pallone in porta dopo la corta respinta del portiere Baumann sul tiro di Raffael.
In apertura di gioco l’Hoffenheim riapre il match con il croato Kramaric, servito sotto porta da Volland dopo un errato disimpegno della difesa di casa.
Dopo un’ora di gioco arriva però il terzo gol del Monchengladbach di Hahn, lanciato a rete da Dahoud, che chiude il match e fa sognare l’Europa, mentre l’Hoffenheim dopo cinque risultati utili consecutivi mantiene un vantaggio di tre punti sul terz’ultimo posto del Werder Brema.

Leggi anche:  Milan, Paolo Maldini: contatto con il Gent per Yaremchuk e spinta su Zaccagni

EINTRACHT FRANCOFORTE – MAINZ 2-1
Dopo tre ko consecutivi l’Eintracht ritorna al successo in casa contro il Mainz e riaccende le speranze salvezza, portandosi a -1 dal Werder terz’ultimo.
Alla Commerzbank-Arena sono però gli ospiti a portarsi in vantaggio con una splendida punizione calciata da Brosinski al 18′.
La reazione dei padroni di casa è immediata, e dieci minuti più tardi arriva il gol del pareggio: sugli sviluppi di una punizione Ben-Hatira da terra serve l’assist a Russ che al limite dell’area piccola riporta il match sull’1-1.
Nella ripresa Seferovic si vede negare il gol su colpo di testa dal grande intervento di Karius, che non può nulla sul tiro di Ben-Hatira deviato dalla schiena di Bell, che porta l’Eintracht in vantaggio all’84’.
La squadra di Francoforte a tre giornate dal termine riprende la sua corsa per non retrocedere, mentre per il Mainz si tratta della terza gara senza vittorie anche se il 4° posto dell’Hertha è ancora lontano solo 4 punti.

Leggi anche:  Zhang conferma tutta la dirigenza: Marotta e Ausilio fino al 2024

Risultati Bundesliga 31ª giornata

22/04
Amburgo – Werder Brema 2-1
23/04
Colonia – Darmstadt 4-1
Hertha Berlino – Bayern Monaco 0-2
Ingolstadt – Hannover 2-2
Schalke 04 – Bayer Leverkusen 2-3
Stoccarda – Borussia Dortmund 0-3
Wolfsburg – Augsburg 0-2
24/04
Monchengladbach – Hoffenheim 3-1
Eintracht Francoforte – Mainz 2-1

Classifica Bundesliga

SquadraPGVNSGFGS
Bayern Monaco883428428017
Borussia Dortmund783424648234
Bayer Leverkusen6034186105640
Monchengladbach5534174136750
Schalke 045234157125149
Mainz5034148124642
Hertha Berlino5034148124242
Wolfsburg4534129134749
Colonia43341013113842
Amburgo4134118154046
Ingolstadt40341010143342
Augsburg3834911144252
Werder Brema3834108165065
Darmstadt3834911143853
Hoffenheim3734910153954
Eintracht Francoforte363499163452
Stoccarda333496195075
Hannover253474233162

  •   
  •  
  •  
  •