Champions League, Atletico Bayern 1-0: le voci dei protagonisti

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
arton35927-a33d3
MADRID – La seconda semifinale d’andata di Champions tra Atletico Madrid e Bayern Monaco è terminata con la sorprendente vittoria degli spagnoli per 1-0 grazie allo straordinario Saul, che batte Neuer al minuto 11′ scartando ben quattro difensori bavaresi. I tedeschi, però, non si fanno intimidire e provano a pareggiare nella ripresa: al 49′, potente tiro di Alaba che finisce sulla traversa, mentre al 70′ Oblak para un gol già fatto su Muller. Il ritorno si disputerà il prossimo 3 maggio.

Atletico Bayern 1-0, le voci dei protagonisti

DIEGO SIMEONE, ALLENATORE ATLETICO MADRID: “E’ STATA UNA PARTITA BELLISSIMA. INTER? IN FUTURO SI'” – Intervistato da Mediaset Premium, l’allenatore dei Colchoneros ha commentato così la vittoria della sua squadra contro il Bayern: “Mi aspettavo una partita del genere. E’ stata bellissima, con due squadre che hanno mentalità differenti. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, facendo tutto cio’ che volevamo. Nella ripresa, invece, è toccato a loro. Ora puntiamo al match di campionato contro il Rayo, poi penseremo al ritorno. Sarà una sfida difficile, dove a vincere sarà chi approfitterà meglio degli spazi. Inter? Per adesso sono qui e sono molto contento, sto bene. Pero’ sono un allenatore giovane ed un giorno andrò via da Madrid. Calcio italiano? Mi ha insegnato molto, come quello spagnolo e quello argentino. Ho cercato di prendere qualcosa da ogni posto in cui sono stato”.

JOSEP GUARDIOLA, ALLENATORE BAYERN MONACO: “ABBIAMO CREATO TANTE OCCASIONI, C’E’ ANCORA IL RITORNO”. – L’allenatore spagnolo, intervistato da Mediaset Premium, analizza così la prestazione dei bavaresi dopo la sconfitta contro l’Atletico: “Il settantacinque per cento del nostro gioco è stato buono. Abbiamo generato molte occasioni contro una squadra forte come l’Atletico Madrid. Il gol di Saul è arrivato a causa del nostro basso tono. Dopo l’1-0 abbiamo creato diversi pericoli e abbiamo sfiorato il gol. C’è ancora la gara di ritorno”.

ROBERT LEWANDOWSKI, BAYERN MONACO: “VOGLIO IL TRIPLETE” – Le parole dell’attaccante polacco ai microfoni dell’emittente tedesca ZDF: “Questa sera abbiamo avuto le nostre occasioni, ma ci aspettavamo un Atletico così. Noi, però, non abbiamo ancora giocato in casa e vogliamo conquistare la finale. Futuro? Non posso parlarne, abbiamo ancora un campionato ed una Coppa di Germania da vincere. Il sogno Triplete è ancora vivo”

  •   
  •  
  •  
  •