Champions League, Zidane crede nella remuntada: “Il Real è capace di tutto”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

Zidane-3
Il Real Madrid questa sera proverà a capovolgere il 2-0 subito a Wolfsburg nella gara di andata dei quarti di finale di Champions League, e per farlo serve una grande impresa.
Zinedine Zidane, tecnico delle Merengues, sa che la sfida sarà difficile ma non impossibile: “Dobbiamo restare uniti, nel calcio può succedere di tutto. Abbiamo 90 minuti per segnare e provare a vincere la gara. L’importante è avere pazienza: anche in Liga eravamo a 13 punti dal Barcellona, e adesso siamo terzi a -4″.
Il tecnico francese è consapevole che i tifosi si aspettano sempre il massimo da una squadra blasonata come il Real: “Dobbiamo avere una mentalità positiva, siamo il Real e non dobbiamo pensare di non passare il turno. Sappiamo bene che da noi si aspettano sempre di più: la storia di questo club parla da sola, e non a caso siamo il club che ha vinto più Champions League di tutti. Ci teniamo molto ai nostri tifosi, stasera vogliamo festeggiare con loro in modo che siano orgogliosi dei nostri giocatori. Però gli chiediamo il massimo sostegno dal primo all’ultimo minuto. Se avessimo vinto all’andata sarebbe stato meglio, ma ora abbiamo davanti a noi una gara difficile ed eccitante, ma a noi piacciono le sfide”.
Un gol subito potrebbe complicare le cose per le merengues, ma Zidane predica concentrazione e bel gioco: “Un gol subito potrebbe complicare le cose, ma può succedere. Noi dobbiamo solo essere pazienti e concentrati, in 90′ la gara può cambiare da un momento all’altro. Non solo dobbiamo segnare più di un gol, ma dobbiamo giocare bene e difendere in modo equilibrato senza lasciare spazi”.
Contro il Wolfsburg Zidane potrà contare sul rientro di Benzema dal primo minuto, infortunatosi nella gara d’andata: “Benzema ha recuperato completamente, si sente bene ed è concentrato”.

CRISTIANO RONALDO – Anche Cristiano Ronaldo, capocannoniere della Champions League con 13 gol, crede nella remuntada del Real Madrid: “Dovrà essere una notte magica. La squadra è fiduciosa, così come l’allenatore, e con il supporto degli 80.000 del Bernabeu tutto può accadere. Il nostro obiettivo è passare il turno, e per farlo dobbiamo correre e lottare in campo per tutti i 90 minuti”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C