Chiellini: per risolvere i problemi fisici, va dal nutrizionista di Messi

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

171910657-e3a7d430-de00-41bc-84d6-a6193f2b0804

Toccata e fuga, nei giorni scorsi, per Giorgio Chiellini e Lionel Messi a Sacile (in provincia di Pordenone), allo studio del dottor Giuliano Poser, medico dello sport ed esperto di nutrizione e kinesiologia applicata (fino a tre anni fa nello staff medico del Palermo di Zamparini).

Tanti, troppi i problemi fisici per Chiellini, in questi ultimi periodi, con un polpaccio che ha fatto spesso i capricci. E se, molto spesso, i malanni fisici dei campioni sono dovuti anche ad un’alimentazione non corretta, ecco che il dottor Poser interviene riequilibrando una dieta appropriata e fornendo i suoi utili consigli.

Lo scorso anno in pochi mesi ha ricalibrato il regime alimentare di Messi, che al Mondiale in Brasile appariva fuori forma, tormentato dai ricorrenti conati di vomito in campo. Ma Messi e  Chiellini non sono i soli a beneficiare dell’apporto del luminare friulano. Anche altri campioni, da Di Maria a Demichelis, da Gonzalo Higuain fino ad Aguero, si rivolgono con successo a Poser per migliorare il loro stato di salute.

Leggi anche:  Juventus-Chelsea, le scelte di Allegri senza Dybala e Morata

Dallo sci di fondo al ciclismo, dal beach volley al calcio, sono tantissimi gli atleti più o meno famosi che si sono rivolti a lui per migliorare la propria condizione di salute. L’ultimo è proprio il calciatore della Juventus, Giorgio Chiellini, ha fatto visita al medico friulano. C’è da scommettere che Chiellini presto beneficerà delle cure del luminare.

C’è un rush finale di campionato con la Juve da preparare (con annessa finale di Coppa Italia contro il Milan) e un Europeo da giocare come protagonista. Troppo importante, per tutti, che Giorgio Chiellini recuperi in fretta la migliore condizione e si rimetta presto a disposizione di Allegri.

Per ora, il suo rientro è previsto in occasione della gara di campionato Fiorentina-Juventus, del prossimo 24 aprile. Chiellini è già al lavoro per rispettare i tempi di recupero, evitando pericolose ricadute. Il suo umore è buono, anche se esiste un certo rammarico per non avere la possibilità, attualmente, di poter aiutare i suoi compagni della Juve impegnati nella volata scudetto.

Leggi anche:  Insigne al Napoli festeggia 400 presenze

Chiellini è un combattente e stare fuori per lui è davvero molto dura. Ma sta facendo di tutto per recuperare alla grande. Senza tralasciare il minimo dettaglio. Anche quello di una corretta alimentazione. E la visita a Sacile lo conferma in modo eloquente.

  •   
  •  
  •  
  •