Dichiarazioni shock dalla Svezia. Secondo ex C.T. della nazionale d’atletica Ibra alla Juve si dopava

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
ibrahimovic
Rischiano di far divampare un pericoloso focolaio di polemiche le dichiarazioni rilasciate da Ulf Karlsson, ex commissario tecnico della nazionale svedese d’atletica leggera,  che ha parlato di doping negli sport di squadra citando come esempio un simbolo dello sport svedese, e non solo, e la Juventus.  Secondo Karlsson, allenatore della squadra svedese d’atletica leggera nel triennio 2001 – 2004,  Zlatan Ibrahimovic  nel periodo di permanenza nella Juventus si sarebbe dopato. Le accuse di Karlsson sono rimbalzate su tutti i media mondiali dopo l’intervista rilasciata dallo stesso al giornale svedese Nya Wermlandstidningen nel corso della quale l’ex c.t. ha tirato in ballo proprio  la Juventus ed Ibrahimovic.

Le dichiarazioni di Karlsson.  ” Secondo me Zlatan Ibrahimovic era dopato quando giocava nella Juventus. Ha messo su 10 chili in sei mesi nella Juventus, non è fisicamente possibile”.

Queste le frasi incriminate rincarate in una successiva intervista con Aftonbladet nella quale Karlsson ha confermato le sue dichiarazioni.
Non è un’accusa personale verso Zlatan, sarebbe un peccato se lui lo pensasse. Sto parlando di sport di squadra, i club sono meno controllati rispetto a sportivi come atleti o sciatori. Non è possibile mettere su dieci chili in così breve tempo. E guarda Albin Ekdal. Lui otto chili in sei mesi nello stesso club. Credo che questo, a quei tempi, fosse ancora nella cultura della Juventus. Avevano un medico che è stato sospeso per 22 mesi. Zlatan è solo un esempio, perché è un grande nome, se parliamo di lui o qualcun altro non importa. Sto facendo un discorso generale sul doping negli sport di squadra”.
Sicuramente la vicenda avrà ulteriori strascichi e solleverà vecchi dubbi legati ad una pagina del calcio italiano che si sperava potesse essere stata superata ormai da un tempo, nel bene o nel male.  Rispetto a quanto dichiarato da Karlsson rimane un’unica cosa certa e certificata. Ibrahimovic non è mai stato trovato positivo al doping e nulla mai contro di lui è stato minimamente verificato. Ecco perchè, probabilmente, seppur rispettando ogni tipo di opinione personale Karlsson avrebbe fatto meglio a tacere su un argomento così importante e serio sul quale troppo spesso si spara a zero senza aver minima prova di quanto si afferma.

  •   
  •  
  •  
  •