Dove vedere Milan Carpi streaming gratis e diretta tv oggi 21 aprile 2016. Esordio per Brocchi a San Siro

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Dove vedere Milan Carpi streaming gratis

Dove vedere Milan Carpi streaming gratis, posticipo serale della 34esima giornata di Serie A che chiude il turno infrasettimanale. In campo si affrontano 2 squadre che lottano per obiettivi diversi: il Carpi, in zona retrocessione vuole cercare di far punti per poter oltrepassare la zona nera anche se, con le sconfitte di ieri sera del Frosinone e dell’Hellas Verona, oltre al pareggio ottenuto dal Palermo sul campo dell’Atalanta, gli emiliani sono quart’ultimi e, con qualche punticino, staccherebbero ulteriormente dagli avversari in questa lotta per rimanere in Serie A.

Dall’altra parte, sponda rossonera, il nuovo tecnico del Milan Cristian Brocchi, fa il suo esordio a San Siro, stadio che lo ha visto protagonista con la maglia rossonera. Nel primo match con Brocchi allenatore, la squadra rossonera ha ottenuto 3 punti con la vittoria di misura sulla Sampdoria, ma anche questa sera il Milan vuole darsi altre chance per raggiungere la Fiorentina al 5° posto – sconfitta ieri a Udine – e farà di tutto per ottenere un’altra vittoria. Vediamo adesso dove vedere Milan Carpi streaming gratis e diretta tv:

Il match di San Siro Milan-Carpi di oggi 21 aprile alle 20:45 sarà visibile sui canali Sky Sport 1 (canale 201), Sky Calcio 1 (canale 251) e Mediaset Premium Sport (canale 370). Gli abbonati di queste piattaforme avranno a disposizione come sempre anche le app Sky Go e Mediaset Play per assistere alla partita in streaming. Servizio di streaming (a pagamento) offerto anche agli abbonati Tim che consente di acquistare il singolo evento. Se invece non si ha nessuno abbonamento, la strada è quella dello streaming gratis, affidandosi a portali come Rojadirecta e UccioCalcio.

MILAN CARPI PROBABILI FORMAZIONI:

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli; Antonelli; Bonaventura, Montolivo, Poli; Boateng; Bacca, Balotelli.
CARPI (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Poli, Romagnoli, Letizia; Pasciuti, Bianco, Cofie, Di Gaudio; Lollo; Mbakogu.

  •   
  •  
  •  
  •