Eccellenza Sicilia, la Pro Favara batte la Libertas e continua a sperare nella salvezza

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

libertas-racalmuto-sporting-racalmuto5Importante vittoria in chiave salvezza per la Pro Favara che al cospetto della già retrocessa Libertas Racalmuto ha espugnato il Comunale di Grotte con il punteggio di tre a due al termine di una partita combattuta e giocata con grande determinazione da parte di entrambe le formazioni. Il derby agrigentino è stato fortemente condizionato dalle diverse motivazioni delle due squadre, in campo con stati d’animo diametralmente opposti. La squadra di mister Longo ha cercato ed ottenuto con determinazione i tre punti mentre la Libertas ha giocato con orgoglio nonostante la classifica ormai da tempo compromessa. Nella prima frazione di gioco sono state numerose le occasioni da rete create da una parte e dall’altra. Al  terzo minuto è stato Cordaro ad impensierire Priolo con un tiro che si è perso di poco sul fondo.  Al primo affondo in avanti la Libertas ha trovato il vantaggio. Sugli sviluppi di un corner battuto da Piazza Anelli di testa dal cuore dell’area di rigore ha trafitto l’incolpevole Maltese. La risposta della Pro Favara è stata affidata ad una punizione di Cordaro ben parata da Priolo. Al 23esimo Lo Giudice ha atterrato in area di rigore Mercurio spingendo l’arbitro ad assegnare il calcio di rigore alla formazione ospite. Dagli undici metri, nella sfida tra cugini, Priolo ha trafitto l’estremo difensore della Libertas. Dopo il pareggio gli ospiti hanno spinto sull’acceleratore trovando altre due marcature prima della fine del primo tempo. Al 27esimi Grippi con uno splendido tiro al volo ha trafitto Priolo per il due a uno della Pro Favara mentre al 40esimo il bomber Cordaro ha messo il sigillo alla gara superando con un preciso tocco da dentro l’area di rigore Priolo. Nella ripresa i ritmi di gioco si sono abbassati con la Pro Favara che ha cercato di amministrare il gioco forte dei due gol di vantaggio con la Libertas che invece ci ha creduto fino alla fine mettendo paura alla formazione favarese. La Libertas ha visto premiati gli sforzi al 63esimo trovando con un preciso calcio di punizione di Argento il gol del due a tre che ha di fatto riaperto la partita. Al 70esimo Russo ha sfiorato il pareggio con una forte conclusione parata da Maltese.  La Pro Favara si è resa pericolosa ancora con Cordaro e Priolo difendendo con i denti fino al 90esimo il vantaggio e portando a casa una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

Libertas Racalmuto  2

Pro Favara  3

Marcatori:  15’ pt Anelli, 23’ pt Priolo (rig.), 27’ pt Grippi, 40’ pt Cordaro, 18’ st Argento

Lib. Racalmuto: Priolo ( 1’st Giardina), Lo Giudice, Anelli (30’st Doumbouya) , Tourè, Celani, Argento, Arnone, La Mendola, Valenti, Russo, Piazza. A disp.: Zaffuto, Vizzini. All.: Angelo Consagra.

Pro Favara: Maltese, Maglio, Grova, Priolo, Fallea, Armenio, Grippi, Accetta (10’ st Ballacchino), Mercurio, Cordaro, Costanza. A disp.: Taibi , Cusumano, Moribondo, Catania, Piscopo, Campione. All.: Gaetano Longo.

Arbitro: Raimondino ( Sez Pa) ; collaboratori: La Monica e Chichi ( Sez. Pa)

Note: Ammoniti Grova, Ballacchino

  •   
  •  
  •  
  •