Frattura del polo inferiore ginocchio sinistro per Krohn Dehli

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Infortunio
Il centrocampista danese Michael Krohn-Dehli è stato solo undici minuti sul campo nella partita d’andata della semifinale d’Europa League tra Siviglia e lo Shakhtar Donetsk, a Leopoli . Il centrocampista è entrato dopo solo 14 minuti sostituendo il polacco Konoplyanka, e dopo appena 10 minuti, in un’azione di gioco, il movimento della gamba sinistra, è stato innaturale, e questo gli ha comportato la fuori uscita del ginocchio. E’ calato sullo stadio un silenzio irreale, e allo stesso tempo rispettoso nei confronti del povero calciatore. Lo staff medico andaluso, entrato in campo, ha subito pensato ad immobilizzargli la gamba, dopo il terribile infortunio, che anche in tv i telespettatori, hanno assistito. I medici, hanno evidenziato, la frattura del polo inferiore del ginocchio sinistro. Il movimento ha comportato il distacco della rotula. I tempo di recupero, saranno molto lunghi, ed il calciatore appena tornato con la squadra in Spagna, sarà prontamente operato in queste ore. Le immagini choc, le mani in testa di compagni ed avversari e le urla del danese, quando ha visto la rotula fuori uscire resteranno negli occhi di tutti.
Ecco le parole di Vitolo, uno dei migliori degli spagnoli, che ha portato in vantaggio il Siviglia, ed ha procurato il rigore del pareggio: “Nella gara di ritorno vogliamo dedicargli la vittoria. Krohn-Dehli era un giocatore molto importante per noi. Proveremo ad accedere alla finale anche per lui”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Austria-Macedonia del Nord, streaming e diretta tv in chiaro Rai Sport?