Genoa, Perin: rottura del crociato e addio Europeo. Chi al suo posto in Nazionale?

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui
22-03-2015 JUVENTUS - CAMPIONATO SERIE A TIM 2014 2015 JUVENTUS GENOA mattua perin a terra dolorante ad una spalla

22-03-2015 JUVENTUS – CAMPIONATO SERIE A TIM 2014 2015 JUVENTUS GENOA
mattua perin a terra dolorante ad una spalla

Una notizia shock che coinvolge tutti i tifosi del Genoa in primis, tutti i fanta-allenatori e gli aspiranti portieri alla spedizione azzurra per Euro 2016. Domenica scorsa contro il Sassuolo infatti Mattia Perin ha riportato un brutto infortunio, che lo costringerà anzitutto a chiudere in netto anticipo la stagione calcistica, e soprattutto a dire addio al suo primo Europeo con la maglia della nazionale. Questo il comunicato ufficiale del club di Preziosi: “Il Genoa Cricket and Football Club comunica che gli accertamenti a cui è stato sottoposto Mattia Perin hanno evidenziato una rottura del legamento crociato anteriore con interessamento meniscale esterno del ginocchio destro. Nella giornata di domani, mercoledì 13 aprile, Perin sarà operato dal professor Pier Paolo Mariani presso la Clinica Villa Stuart”. Questo è quanto si apprende dal sito ufficiale del Genoa in merito all’infortunio subito dal portiere che tornerà a calcare il terreno da gioco fra almeno sei mesi.

Un duro colpo per il calciatore genoano, che quest’anno dopo un inizio difficile, si era ripreso alla grande e aveva conquistato il ruolo di terzo portiere della nazionale, conquistandosi un posto sicuro per la spedizione europea di giugno – luglio 2016. Ora però si aprono degli scenari interessanti per sostituirlo:
la suggestione più affascinante è rappresentata da Gigio Donnarumma, diciassettenne portiere titolare del Milan, che in questa stagione ha sovvertito le gerarchie passando da terzo a primo portiere nel giro di un mese. Da Ottobre 2015 infatti, è lui a difendere la porta del Milan. Seppur la squadra non sia andata benissimo, il giovane di Castellammare di Stabia ha inciso positivamente nella stagione rossonera, meritandosi anche la convocazione e l’esordio in Under 21.
Un altro nome in voga potrebbe essere quello di Sportiello dell’Atalanta, il quale ha ben figurato quest’anno tra i pali neroazzurri. Marco Sportiello, classe ’92, dopo due stagioni ad ottimi livelli con la dea, potrebbe rappresentare un’ottima soluzione per Antonio Conte.
Infine Daniele Padelli, il più anziano dei due sopracitati: classe ’85 e dunque esperienza da vendere. Il portierone del Toro, dopo 3 buone stagioni al Toro, è stato spesso accostato a grandi squadre, senza però essere stato mai considerato per la Nazionale.
Vedremo Antonio Conte chi sceglierà per accompagnarlo in questa competizione. Ad oggi i più accreditati a sostituire lo sfortunato Perin, sembrano essere questi tre. Vedremo come andrà a finire.

  •   
  •  
  •  
  •