Il Trapani batte il Brescia (3-0) e sogna la Serie A

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui

tifosi trapani

TRAPANI: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio (86’ Camigliano), Fazio, Eramo, Scozzarella, Nizzetto, Rizzato (83’ Barillà), Coronado (63’ Citro), Petkovic. A diposizione: Fulignati, Daì, Accardi, Raffaello, Montalto, Torregrossa. Allenatore: Serse Cosmi

BRESCIA: Minelli, Venuti (71’ Marsura), Caracciolo I (25’ Calabresi), Coly, Lancini, Mazzitelli, Caracciolo II, Embalo (74’ Morosini), Geijo, Martinelli, Kupisz. A disposizione: Arcari, Abate, Camilleri, Salifu, Dall’Oglio, Castellini. Allenatore: Roberto Boscaglia

ARBITRO: Luigi Nasca di Bari; assistenti Daniele Bindoni di Venezia e Giovanni Colella di Padova; quarto uomo Luigi Pillitteri di Palermo

RETI: 20’ Fazio, 64’ Citro, 79’ Scognamiglio.

NOTE: Oltre 6 mila spettatori

Il Trapani conquista tre punti d’oro contro il Brescia dell’ex Boscaglia. Una vittoria cristallina, quella ottenuta dalla squadra di Cosmi, lanciata nelle zone alte della classifica del campionato di Serie B. I granata sono a un punto dal terzo posto, in piena zona play off per la Serie A. Un momento storico per il Trapani e per la città di Trapani, mai così in alto in 111 anni d’attività calcistica, molti dei quali trascorsi anche fra i dilettanti. Per i bresciani un sabato da dimenticare. Il migliore in campo Petkovic, che anche oggi ha deliziato gli spettatori del “Provinciale” con giocate da fuoriclasse.

Al 19’ il primo sussulto della gara con un palo colpito dal Brescia, ma è il Trapani ad andare in gol un minuto dopo. E’ Fazio da posizione favorevole, ispirato da Coronado,  a sbloccare il risultato con una conclusione di destro che non lascia scampo al portiere avversario: il terzo sigillo stagionale. Sull’1-0 il Brescia non si scuote, e il Trapani cresce a vista d’occhio conquistando spazi preziosi a centrocampo.

Nella ripresa, il Trapani raddoppia. Al 64’ è Nicola Citro, appena entrato al posto di Coronado, a depositare la sfera in rete, sfruttando alla perfezione un assist di Petkovic. E quest’ultimo, al 72’, ha fra i piedi anche la palla del 3-0, ma a tu per tu con Minelli lascia partire un pallonetto che si spegne fra le mani dello stesso portiere. Alla mezz’ora il Brescia si rende pericoloso prima con Morosini, poi con Geijo, ma Nicolas non si lascia sorprendere. Al 79’ arriva il terzo sigillo granata: lo realizza Gennaro Scognamiglio. Un sinistro al volo a pochi passi dalla porta, su un cross dalla sinistra di Citro. Al triplice fischio finale tifosi trapanesi in festa per la quarta vittoria di fila e una classifica che si fa sempre più interessante. Sognare la Serie A non costa nulla. Questo Trapani sta dimostrando grande personalità, ma soprattutto argomenti tecnici degni di una formazione di rango. Le quattordici vittorie fin qui ottenute, dopo un avvio di stagione non proprio esaltante, la dicono lunga sulle potenzialità di un gruppo che sembra destinato a crescere di giornata in giornata. Ora tutti con la testa al Modena, mentre il Brescia pensa già al Perugia.

 

Risultati della XXXIV giornata

Crotone-Virtus Lanciano 1-0
Cagliari-Spezia 1-2
Entella-Ternana 2-2
Latina-Avellino 3-0
Perugia-Ascoli 0-2
Pescara-Como 2-1
Pro Vercelli-Modena 1-1
Vincenza-Livorno 2-0
Trapani-Brescia 3-0
Novara-Salernitana 3 aprile alle 17,30
Bari-Cesena 4 aprile 20,30

 

Classifica

Crotone 70
Cagliari 68
Spezia 54
Cesena, Novara, Bari, Trapani 53
Pescara 52
Entella 51
Brescia 50
Peruguia 47
Avellino, Ternana 44
Latina, Virtus Lanciano, Ascoli 39
Pro Vercelli 38
Vicenza 37
Modena 36
Livorno 33
Salernitana 31
Como 27


Prossimo turno

Avellino-Pescara
Ascoli-Cagliari
Livorno-Bari
Modena-Trapani
Salernitana-Latina
Spezia-Novara
Ternana-Crotone
Virtus Lanciano-Entella
Como-Pro Vercelli
Brescia-Perugia

  •   
  •  
  •  
  •