Incredibile Ibrahimovic: “Se mettono una mia statua al posto del Colosseo firmo per la Roma”

Pubblicato il autore: alessandro oricchio Segui

2014_08_31t204223z_1075847804_gm1ea910cyc01_rtrmadp_3_soccer_france_18992_immagine_obig

Incredibile dichiarazione di Zlatan Ibrahimovic che, intervistato dal giornale francese l’Equipe, ha parlato della possibilità di tornare a giocare in Italia la prossima estate. L’attaccante svedese del Paris Saint Germain ha infatti chiaramente detto di aver voglia di cambiare aria, anche se sul suo futuro ci sono ancora molte incertezze. Le parole di Ibrahimovic, riprese dal corriere dello sport, non lasciano dubbi: “Sono stanco di Parigi e della Torre Eiffel, voglio andar via. So che molti club mi seguono, mettiamola così, se mettono una mia statua al posto del Colosseo, vado alla Roma”.

Sono proprio di pochi giorni fa, peraltro, le dichiarazioni dello stesso Zlatan Ibrahimovic che aveva di nuovo fatto riferimento ai monumenti delle città, dicendo di rimanere a Parigi solo nel caso in cui avessero sostituito la Torre Eiffel con la sua statua. Ibrahimovic, che a ottobre compirà 35 anni, è arrivato al Psg nel 2012, disputando 169 partite e segnando ben 141 reti tra campionato e coppe.

Sul futuro di Zlatan Ibrahimovic ha parlato anche il tecnico del Paris Saint Germain Laurent Blanc, in occasione della conferenza stampa di oggi nella quale ha presentato la partita di sabato contro il Nizza. Queste le parole dell’ex ct della Francia riprese da L’Equipe: “Su Zlatan Ibrahimovic non ho nessuna novità da comunicarvi, il giocatore si è preso un periodo per riflettere sul suo futuro. Ad oggi non abbiamo certezze su quello che succederà, bisogna capire qual è la volontà del giocatore, noi sappiamo bene quello che vogliamo, ma è importante avere entrambi gli stessi obiettivi se si vuole proseguire insieme“.

La Roma, che ancora deve capire se a fine stagione riscatterà il cartellino di Edin Dzeko, potrebbe essere la società giusta per accogliere l’attaccante svedese, alla ricerca di nuovi stimoli dopo la lunga esperienza al Paris Saint Germain. Ma non solo i giallorossi sono sulle tracce di Ibrahimovic, che a giugno si libererà a parametro zero: dalle parole del suo procuratore Mino Raiola si evince che sono diversi i club interessati alle prestazioni del bomber. “Richieste per Ibra dall’ Italia? Tutte. Nessuna esclusa. Anche il Napoli, ma lì sono solo bravi a fare i film”, ha dichiarato il noto procuratore, che ha anche parlato dell’età del suo assistito. “Con il fisico e la testa che ha, Ibrahimovic può giocare sino a 40 anni. In Cina hanno offerto 70 milioni? Non dico la cifra, ma è molto grossa. Ho in mano offerte da tutti i continenti”. 

  •   
  •  
  •  
  •