John Elkann, tra Ferrari e Juventus

Pubblicato il autore: Antonio Butera Segui

Elkann
Che La famiglia Elkann si sia sempre divisa fra Ferrari e Juventus non è una novità. Dopo le annate trionfali che hanno portato la Juventus per ben  3 anni, quasi 4, a trionfare in Italia adesso è arrivata l’ora di dedicarsi alla Ferrari. Si perchè la Ferrari deve ritornare sul posto che più le compete, sul tetto del mondo. Bella, leggendaria, rossa fiammante, deve riuscire a riconquistare quel titolo piloti che oramai manca dal 2007. L’imprenditore ci tiene a sottolineare come sia importante il lavoro fatto dai tecnici che sta consentendo di ridurre il gap con la Mercedes e tende anche a sottolineare come i due piloti siano pronti a combattere per rendere dura la vita ai rivali delle frecce d’argento.

Non manca poi di elogiare il lavoro di Allegri che ad inizio anno dopo i celebri saluti dei pilatri di Antonio Conte (Vidal, Pirlo, Tevez) sembrava una mission impossible, ma che invece il bravo tecnico livornese  ha reso molto più semplice riuscendo a recuperare il terreno perso ad inizio stagione. La squadra è un mix tra giovani e veterani e funziona a meraviglia se da un nato come dicevano a Palermo c’è “U’ Picciriddo” (bambino) Dybala, dall’altro abbiamo il portiere più forte del mondo Buffon che proprio di primo pelo non è. Se lo dice lui c’è da crederci, presto la Ferrari darà le stesse soddisfazioni della Juventus ne siamo certi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Diletta Leotta, addio a DAZN: al suo posto arriva una giornalista di Mediaset