Lazio-Roma: le ultimissime dal campo

Pubblicato il autore: alessandro oricchio Segui

11012015-derby-roma-lazio-klose-de-rossi-800x400

48 ore al derby. 48 ore per decidere a chi assegnare una maglia da titolare per disputare la stracittadina. 48 ore durante le quali i due tecnici Luciano Spalletti e Stefano Pioli dovranno tirare le somme del lavoro svolto in queste ultime due settimane, con il campionato di Serie A fermo per le partite delle squadre nazionali, e decidere quali giocatori saranno protagonisti nella sfida che si giocherà domenica pomeriggio alle ore 15 allo stadio Olimpico di Roma.

In casa Roma l’unico dubbio di Luciano Spalletti sembra essere quello legato al modulo: 4-3-3 o 4-2-3-1? Nel primo caso tornerebbe in campo dal primo minuto Daniele De Rossi, che sembra aver recuperato dall’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo in queste ultime partite: il centrocampista di Ostia dovrebbe avere la meglio su Seydou Keita, che tuttavia con Spalletti sulla panchina giallorossa è sceso in campo quasi sempre da titolare. Con il 4-3-3 il tridente d’attacco sarebbe formato da Perotti, che agirebbe come falso nueve, El Shaarawy e Salah sulle corsie esterne, con Dzeko che si accomoderebbe ancora una volta in panchina. Nel caso in cui, invece, il mister di Certaldo dovesse optare per un 4-2-3-1 allora l’attaccante bosniaco, in gol con la sua nazionale nell’amichevole contro la Svizzera, potrebbe ritrovarsi al centro dell’attacco giallorosso, con Miralem Pjanic spostato sulla mediana e Diego Perotti nella posizione di trequartista.

Pochi dubbi, invece, per quel che concerne il reparto difensivo: tra i pali confermatissimo il polacco Szczesny, mentra davanti al numero uno giallorosso troveranno spazio Alessandro Florenzi sulla destra, Kostas Manolas e Antonio Ruediger al centro con il francese Lucas Digne a presidiare la corsia difensiva sinistra.

Moltissimi, invece, i problemi di formazione per Stefano Pioli, che deve fare i conti con una infermeria sempre più piena. Nell’ultima seduta di allenamento a Formello si è fermato infatti anche il terzino destro spagnolo Patric, con il tecnico biancoceleste che ha dovuto provare l’opzione Mauricio sulla fascia per sopperire alla possibile assenza dell’ex Barcellona. La Lazio, che deve già fare a meno di De Vrji, Konko, Radu e Basta, potrebbe schierare una difesa composta da Mauricio sulla destra, Hoedt e Bisevac nella zona centrale e Braafheid sulla corsia di sinistra.

A centrocampo rimane in forte dubbio la presenza di Milinkovic-Savic, che ha accusato un fastidio al polpaccio: Pioli confermerà l’argentino Lucas Biglia in coppia con il nazionale azzurro Parolo, mentre per la terza maglia sono in ballottaggio Cataldi e Onazi, con il primo leggermente favorito. Per quel che riguarda il tridente d’attacco quasi certe le maglie da titolari per Felipe Anderson e Candreva, mentre Klose e Matri si giocano il posto al centro dell’attacco biancoceleste.

Le probabili formazioni di Lazio-Roma

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Mauricio, Bisevac, Hoedt, Braafheid; Cataldi, Biglia; Parolo, Candreva, Felipe Anderson; Matri.
A disposizione: Guerrieri, Berisha, Gentiletti, Mauri, Onazi, Morrison, Djordjevic, Keita, Klose
Squalificati: Lulic – Indisponibili: Basta, Radu, De Vrij, Kishna, Milinkovic-Savic, Patric

Roma (4-3-2-1): Szczesny; Florenzi, Rüdiger, Manolas, Digne; Pjanic, Nainggolan, De Rossi; Salah, Perotti, El Shaarawy.
A disposizione: De Sanctis, Maicon, Torosidis, Zukanovic, Strootman, Emerson, Keita, Totti, Dzeko, Sadiq, Iago Falque
Squalificati: nessuno – Indisponibili: Ponce, Gyomber, Castan

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,