Il Liverpool non rivuole Mario Balotelli: nei Reds non c’è posto per lui

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

mario balotelliBocciato dal Liverpool Il futuro di Mario Balotelli resta un vero e proprio enigma, tanto che una possibile spiraglio potrebbe essere rappresentato dalla Cina, che come ben si sà sta facendo una ghiotta scorpacciata di calciatori di fama internazionali provenienti dai massimi campionati europei in modo da lanciare lo sport e attirare i capitali necessari per creare un grande business. Su questa ottica si basa anche il progetto di vendita ai magnati cinesi dell’Inter, che aprirebbe un forte collegamento Inter Cina.
L’attaccante in forza, si fa per dire, quest’anno al Milan, ha realizzato in due anni il magro bottino di 8 reti, pochissime per un centravanti che comunque in passato ha dimostrato di poter far fare il salto di qualità a una squadra.
A causa dello scarso rendimento il Milan non è assolutamente intenzionato a riscattare il calciatore dal Liverpool che a sua volta stando al Daily Mail non ha la ben che minima intenzione di riavere il calciatore italiano, che purtroppo in Inghilterra non ha lasciato un bel ricordo di se. Per questa ragione la squadra guidata da Jürgen Klopp sta cercando una possibile soluzione per sistemare Balotelli, e l’unica destinazione possibile sarebbe rappresentata dal campionato cinese, che tra le altre cose è forse l’unico in grado di pagare un ingaggio faraonico a un giocatore che ormai non è più gradito in nessuna squadra europea.
L’unico problema però potrebbe essere l’interesse sempre più basso che anche le società cinesi iniziano a nutrire per un calciatore che costa tanto e non fa gol, per questa ragione il Liverpool pensa a un piano di riserva, che riguarderebbe il rescindere il contratto, in modo che il calciatore possa essere ingaggiato a parametro zero da qualsiasi club (sempre se ci sono squadre pronte ad accoglierlo, cosa non facile).

“Mario Balotelli non merita di restare”: dure parole di Galliani

mario balotelliPer Galliani Balotelli non merita di restare, parole molto dure dell’amministratore delegato del Milan che chiude le porte a ogni possibile ipotesi di permanenza per l’attaccante italiano che proprio non riesce a lasciare un segno positivo nelle squadre ove è approdato, a iniziare dall’Inter, dove in Champions si tolse e gettò a terra la maglia, generando la frattura indelebile tra lui e Massimo Moratti, passando per il Manchester City di Mancini, dove ha lasciato il segno solo per i continui litigi con tecnico e società, e non certo per le prestazioni sportive, alquanto mediocri nonostante il forte ingaggio percepito.
Che dire di Milan e Liverpool? Be a Liverpool non è mai esploso, nel Milan, durante la sua prima esperienza, si, tanto che Galliani ha fatto carte false per riaverlo in rossonero, ma il Balotelli bis non è stato deludente, ma oserei dire catastrofico, tanto che ormai anche la Milano rossonera ha deciso di allontanarlo. Bye Bye Mario.

  •   
  •  
  •  
  •