Milan, Brocchi vota per il fantasista, ma è contento solo Berlusconi

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

brocchiIl calcio è strano, davvero strano, Cristian Brocchi sceglie il 4-3-1-2 per cominciare a Genova contro la Sampdoria sua avventura sulla panchina del Milan. I rossoneri non giocano con questo schieramento tattico dallo scorso 4 ottobre, Milan – Napoli 0 -4, la partita ha di fatto sancito l’inizio della fine dell’amore tra Sinisa Mihajlovic e Silvio Berlusconi. Con il 4-3-1-2 il Milan ha giocato le prime 7 giornate di campionato, collezionando 4 sconfitte, con Fiorentina, Inter, Napoli, Genoa e 13 gol subiti. Brocchi ha dichiarato in conferenza stampa di non essere pazzo e che secondo lui i giocatori del Milan sono in grado di sostenere un modulo altamente offensivo. Con Donnarumma in porta ci saranno Abate, Alex, Romagnoli ed Antonelli in difesa, Kucka, Montolivo e Bertolacci a centrocampo, Bonaventura alle spalle di Bacca e Balotelli. L’obiettivo di Brocchi è innanzitutto restituire un minimo di autostima ad una squadre che non vince da 5 partite, che ha un solo punto sul Sassuolo e che ha dovuto assorbire il quarto cambio di allenatore negli ultimi quattro anni. La faccia triste del Milan di questi tempi è senza dubbio quella di Carlos Bacca, un gol segnato nelle ultime 7 giornate dal bomber colombiano, nostalgico in settimana sui social dopo aver ammirato le imprese dei suoi ex compagni al Siviglia.Balotelli mi ha promesso il top”, così Brocchi a Milanello davanti ai giornalisti, sembra serio, perché non credergli. Il fondamentale ruolo di trequartista verrà affidato a Jack Bonaventura, uno dei pretoriani di Mihajlovic che in stagione da numero 10 ha giocato solo la mezz’ora finale con l’Empoli alla seconda giornata. Il nuovo modulo dovrebbe essere la giusta occasione per il rilancio di Andrea Bertolacci, acquisto costosissimo che ancora non ha reso secondo le aspettative. Andrà in panchina Honda che , sempre parole di Brocchi, potrà rendersi utile anche a partita in corso sia da fantasista che da attaccante esterno.
Il debutto di Brocchi sarà tutt’altro che semplice anche per lo stato di forma della Sampdoria di Vincenzo Montella, una sola sconfitta nelle ultime cinque partite. Tra i doriani mancherà Cassano ,non convocato, così come lo squalificato Ranocchia, ma ci sarà Fabio Quagliarella, rigenerato dal mare di Genova dopo le amarezze sotto la Mole granata.
Si dovrebbe assistere ad una bella partita di calcio in quel di Marassi, il Milan Berlusconiano di Brocchi contro la Sampdoria, creatura che sta lentamente prendendo le sembianze di Montella, all’andata vinse il Milan per 4-1, ma quello era il brutto Milan di Mihajlovic, parola di presidente.

Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?
  •   
  •  
  •  
  •