Milan e Inter: l’ombra del dragone sulle milanesi

Pubblicato il autore: Andrea Bellini Segui

Probabili formazioni Milan Inter: Bacca ed Eder titolari

Da tempo, quando si parla di Milan e Inter, si vocifera di possibili nuove entrate in società, soprattutto da parte di investitori asiatici: detto che questo tipo di situazioni sono spesso accolte con entusiasmo, sostanzialmente per la ventata di capitali freschi che essi porterebbero, questo tipo di notizie va sempre preso con la dovuta cautela.

Si veda, infatti, l’eccessivo entusiasmo, poi rivelatosi vano, che portò l’annuncio di un imminente accordo con la cordata rappresentata dal fantomatico Mister Bee da parte dei rossoneri del Milan, in cui si paventava l’acquisizione da parte di questo gruppo del 48 % addirittura per 480 milioni, con la presidenza che sarebbe rimasta in mano a Berlusconi. Cifre mostruose che fecero storcere il naso ai più, soprattutto per la spropositata (e presunta) valutazione della società; vicenda che si è risolta con il dietrofront da parte del presidente stesso, in nome del milan “giovane e italiano”, il che vuol dire fare una squadra con budget ridotto. Tramontata l’ipotesi Bee, Fininvest sarebbe in contatto con una cordata cinese pronta a rilevare la maggioranza del club: la cifra si aggirerebbe intorno ai 350 milioni di euro, sicuramente più realistici dei 480 citati sopra.

Leggi anche:  SerieA, sottosegretario Costa: "Ad agosto la Serie A ripartirà col 25% del pubblico"

In casa Inter la situazione non è poi molto diversa, in quanto il progetto di Erick Thohir di risollevare il club sembra incontrare qualche ostacolo inatteso. E’ risaputo che l’ascesa dell’indonesiano a ruolo di presidente della società nerazzurra prevedeva come prima azione il ripianamento dei debiti, relegando in secondo piano l’aspetto sportivo, almeno inizialmente. Non si è tenuto conto, però, che il non raggiungimento di determinati obiettivi sportivi ha un peso specifico molto importante e pesante all’interno del bilancio societario: ecco, allora, che l’incertezza del risultato sportivo, con l’obiettivo Champions ancora possibile (il che verrebbe visto come una manna dal cielo) porta la società ad accelerare i tempi per trovare altri azionisti che portino risorse fresche. I nomi che circolano con più insistenza nelle ultime ore sono quelli di una società cinese legata alla Pirelli, per cui si starebbe muovendo lo stesso Marco Tronchetti Provera, e la Suning, colosso asiatico già proprietario dello Jiangsu.

Leggi anche:  Final Six, Roma-Atalanta: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere campionato Primavera 1

Riguardo quest’ultima ipotesi, stando a quanto viene riportato nelle ultime ore il governo cinese avrebbe bloccato la trattativa per l’ingresso della società cinese nell’Inter come socio di minoranza, dando, così, il “via libera” ad un altro gruppo cinese, la Dalian Wanda (o, più semplicemente, Wanda); gruppo che, però, era stato accostato fino a pochi giorni fa anche al Milan. Come si vede da questa situazione, il rischio che queste società cerchino solo di farsi pubblicità è alto e concreto, per questo le trattative sono sempre molto lunghe (si veda la situazione riguardante lo stesso Thohir): sono situazioni che, comunque, vanno seguite con attenzione.

Intanto, in attesa di ulteriori sviluppi, Thohir ha deciso di effettuare una nuova manovra, in modo da concretizzare l’aumento di capitale programmato già da tempo: sono stati venduti in anticipo, infatti, gli introiti legati a biglietti e abbonamenti della stagione 2016-2017 ad una finanziaria di Singapore, la Indies Special Opportunities Ltd. Comprendere il perché e le conseguenze dell’operazione è molto semplice: senza entrare troppo nel merito, questa manovra porta ad avere una maggiore liquidità nell’immediato (circa 9 milioni di euro), con un aumento dei debiti nel futuro, legato agli interessi da pagare. A questi vanno aggiunti altri 20 milioni circa che derivano dalle cessioni di Shaqiri e Kovacic, soldi che sono stati anticipati da una banca che avrebbe “intermediato” il pagamento, che inizialmente doveva essere dilazionato.

Leggi anche:  Final Six, Juventus-Empoli: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere campionato Primavera 1

Forse, quindi, siamo veramente vicini alla svolta epocale di cui da tanto tempo si parla: d’altronde il calciomercato, nelle ultime due sessioni, ci ha dimostrato come i soldi, a Oriente, di certo non scarseggiano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,