Morata: Wenger lo vuole all’Arsenal insieme ad altri due obiettivi

Pubblicato il autore: Giovanni Matteo Tuzzi Segui
Arsenal-targetsSe Arsene Wenger non ha mai fatto mistero di ammirare i giovani talenti e di riuscire sempre a trovare uno spazio in campo per loro, è altrettanto chiaro che un giocatore come Alvaro Morata potrebbe fare davvero gola ai Gunners.

Con la famosa clausola della “recompra” che incombe sul destino dell’attaccante juventino, il Real dovrebbe acquistarlo e poi rivenderlo nella medesima sessione estiva.

In questo caso, uno dei club più attivi sul giocatore spagnolo potrebbe essere proprio essere l’Arsenal, con Wenger che farebbe carte false pur di portarsi a casa uno dei maggiori talenti dell’intero calcio europeo.

L’acquisto di Morata potrebbe, al tempo stesso, portare alla cessione di Giroud, che finanzierebbe proprio il colpo dai blancos.

Non solo Morata nei piani degli inglesi: ci sono anche Xhaka e Manolas

Wenger sembra particolarmente interessato a ciò che avviene in Italia e l’ha dimostrato più volte: questa volta nel mirino dei Gunners non c’è solamente Alvaro Morata, ma anche il difensore greco della Roma Kostas Manolas.
E’ il quotidiano inglese “Daily Mirror” che svela come il tecnico francese abbia intenzione di fare “shopping” in Italia questa estate, dopo che la scorsa sessione di calciomercato ha portato solamente all’aggiunta in porta di Petr Cech.
Un rinforzo importante per reparto: l’obiettivo non può che essere finalmente quello di trionfare in una Premiere League che ormai è diventata una sorta di maledizione.
Ecco spiegato il motivo per cui insieme al difensore della Roma e all’attaccante spagnolo della Juventus, c’è anche il centrocampista del Borussia Monchengladbach, Granit Xhaka, nella lista degli obiettivi dei Gunners.
Xhaka ha fatto molto bene nella squadra tedesca quest’anno e i rumors sul suo conto sono iniziati già da qualche settimana, con il suo agente che, di fatto, non ci ha messo molto a strizzare l’occhiolino più volte ai Gunners, sottolineando come siano una meta molto ambita dallo stesso centrocampista svizzero.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  A testa alta Diego, sempre! Lettera aperta a Maradona