Napoli e Roma infiammano la corsa al 2° posto. (Calendario e scontro diretto il 25 Aprile)

Pubblicato il autore: lorenzo caruso Segui

roma-napoli


Il cammino in Serie A della squadra partenopea e della compagine giallorossa è partito in modo assai differente. Sembra passato un secolo ma ad Agosto 2015 e più precisamente alla seconda giornata di campionato, la Roma vinceva in casa per 2 a 1 contro la Juventus, candidandosi come prima pretendente alla vittoria finale, al contrario, gli uomini di Mister Sarri incappavano in un 2 a 2 contro la Sampdoria, dopo la sconfitta subita nella prima giornata ad opera del Sassuolo. Insomma, come troppo presto accade nel calcio, si parlava già di una Roma protagonista e di un Napoli che probabilmente avrebbe disatteso le aspettative.
E bene, più di un girone dopo la situazione si è più o meno ribaltata. Gli ultimi sciagurati mesi della gestione Garcia hanno portato la Roma a perdere smalto e soprattutto punti rispetto alle dirette avversarie, tanto da ritrovarsi, fino a neanche poi molte giornate fa, sotto a Juve, Napoli, Fiorentina ed Inter. Nel frattempo, ad approfittare del prolungato momento no della Roma c’era proprio la banda capitanata da un super Gonzalo Higuain e dal gioco di Sarri che, con il passare delle partite, diventava sempre più il marchio di fabbrica di un Napoli affamato.
Una nuova e decisiva svolta nel campionato della Roma è indubbiamente l’arrivo sulla panchina del tanto acclamato Luciano Spalletti. Da quando il tecnico di Certaldo si è tornato a Trigoria, la squadra ha inanellato in Serie A un’impressionante bottino, con una sola sconfitta (subita a Torino ad opera della Juve), 2 pareggi (con Verona ed Inter) e ben 12 vittorie.
Nonostante un periodo prolungato nel quale la Roma ha totalizzato ben 8 vittorie consecutive, il Napoli è rimasto sempre davanti alla squadra capitolina ma, ultimamente il divario, perlomeno al livello di punti, si sta sempre più assottigliando tanto che, dopo la sconfitta del Napoli, subita ieri ad opera dell’Udinese (3 a 1 per la squadra friulana) e la vittoria nel derby della Roma, capace di imporsi nel finale, per 4 a 1 ai danni della Lazio, il divario tra gli azzurri e i giallorossi si è fortemente ridotto. Ora il Napoli, dopo 31 giornate è avanti di soli 4 punti, 67 contro i 63 conquistati da Totti e compagni.
Con il terzo posto ormai messo probabilmente in ghiaccio (Fiorentina ed Inter sono rispettivamente a 56 e 55 punti) la Roma cercherà in ogni modo di insidiare il Napoli che nel frattempo, oltre a difendere il proprio piazzamento, continua a nutrire una minima speranza nei confronti del primo posto, appartenente alla Juve (attualmente a +6 dai partenopei, con 73 punti).
Le restanti 7 giornate ci diranno chi alla fine la scamperà per il secondo posto (e quindi per l’accesso diretto in Champions League senza passare per il preliminare) ed ovviamente il calendario, con partite in casa e fuori farà la differenza. E’ quindi il caso di andare a mettere a paragone i prossimi 7 impegni di Napoli e Roma.
Il calendario degli azzurri vede i seguenti impegni : NAPOLI-VERONA, INTER-NAPOLI, NAPOLI-BOLOGNA, ROMA-NAPOLI, NAPOLI-ATALANTA, TORINO-NAPOLI e NAPOLI-FROSINONE.
I giallorossi saranno impegnati con: ROMA-BOLOGNA, ATALANTA-ROMA, ROMA-TORINO, ROMA-NAPOLI, GENOA-ROMA, ROMA-CHIEVO, MILAN-ROMA.
Insomma, il cammino sembra essere più o meno sullo stesso livello per tutte e due le squadre ma ciò che potrebbe fare la vera differenza è lo scontro diretto che si giocherà in casa della Roma alla 35a giornata.
Segnatevi data e ora (Lunedì 25 Aprile alle 15:00) perché se ne vedranno davvero delle belle.
Che vinca il migliore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,