Panchina azzurra. Spunta il nome di De Biasi. Su di lui i favori della Lega Pro…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
de biasiQuanto è normale che ad avere un peso importante nella scelta del nuovo Commissario Tecnico della Nazionale italiana possa essere il presidente della Lega Pro, la terza serie del calcio italiano? A quanto dicono le ultime voci sul dopo Conte sembrerebbe che proprio il nuovo presidente della Lega Pro Pasquale Gravina possa avere un ruolo decisivo nella scelta del nuovo allenatore della Nazionale.  Gravina, insieme ad altri dirigenti di peso del calcio italiano, sarebbe il primo sponsor di Gianni De Biasi in azzurro. La notizia, inaspettata, è  rimbalzata nella giornata di oggi. L’attuale Commissario Tecnico dell’Albania, con la quale ha ottenuto per la prima volta nella storia della federazione calcistica albanese la qualificazione alla fase finale degli Europei, avrebbe scalato numerose posizioni nella classifica di gradimento dei vertici del calcio italiano nella corsa alla panchina azzurra e la sua candidatura sarebbe più che legittimata dal sostegno che sta riscuotendo da più parti in queste ultime ore . Il nome di Gianni De Biasi è fortemente caldeggiato proprio da Pasquale Gravina che in sede di scelte definitive potrebbe far valere nei confronti di Tavecchio il peso ed i numeri che porta la Lega Pro per sostenere fino in fondo la candidatura dell’attuale tecnico dell’Albania. Lo stesso Tavecchio ha iniziato a guardare con favore alla figura di De Biasi e nelle ultime settimane l’asticella della preferenza ha iniziato a convergere in maniera decisa proprio verso De Biasi, che avrebbe ottenuto anche il gradimento del presidente della Lazio, Claudio Lotito.  De Biasi ha un contratto con la federazione albanese fino al 2017 ma in caso di chiamata ” importante” il tecnico sarebbe libero di accasarsi altrove. Nei prossimi giorni , stando ai bene informati, Tavecchio dovrebbe incontrare Fabio Capello per fare un ultimo tentativo dopo i precedenti rifiuti dell’ex commissario tecnico della Russia. In caso di esito negativo di tali colloqui allora la candidatura di De Biasi diventerebbe veramente la più forte.  Dietro l’ex allenatore del Torino rimarrebbero l’attuale tecnico granta Gianpiero Ventura ed i nomi sempre buoni di Mancini e Lippi, che però appaiono francamente fuori dalla corsa per il dopo Antonio Conte sulla panchina azzurra.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, niente paura per Lukaku, l'attaccante allontana il City
Tags: