Promozione Sicilia, Canicattì spreca a Gela. Svanisce ( forse) il secondo posto e adesso il Ragusa fa paura

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

canicatti - aragona 3Grande rammarico per il Canicattì Calcio che contro l’Atletico Gela getta via l’occasione per mantenersi a stretto contatto con il Licata, secondo, e deve  guardarsi adesso dal ritorno del Ragusa distante adesso soltanto due punti dai biancorossi. Domenica prossima al Carlotta Bordonaro la gara tra Canicattì  e Ragusa deciderà proprio l’esito di questo caldo finale di stagione e decreterà quale squadra concluderà la stagione al terzo posto.  Contro l’Atletico Gela il Canicattì è stato acciuffato negli ultimi minuti di gioco dopo una gara che ha regalato mille emozioni. Nel primo tempo parte meglio il Canicattì che è andato vicino al gol tre volte nei primi dieci minuti con Martino, Pirrotta e Falsone. Al primo affondo, però, l’Atletico Gela passa in vantaggio. Scudera sorprende con un pallonetto da trenta metri Sarcuto, posizionato male. La reazione del Canicattì è veemente. Prima Pirrotta  colpisce la traversa con una gran botta da fuori area e poi, al 21esimo, trova il pareggio con un colpo di testa di Maggio su corner di Settecase. Prima della fine del tempo il Canicattì colpisce il secondo legno con Argento. Nella ripresa non succede nulla fino al 58esimo quando l’Atletico Gela sciupa una clamorosa occasione con Zarba che fallisce un contropiede da solo davanti a Sarcuto e nella ripartenza il Canicattì trova il due a uno con Falsone ,servito di tacco da Cambiano. L’Atletico Gela, nonostante lo svantaggio, non demorde ed all’81esimo trova il pari con  Vittoria che sfrutta un errato disimpegno di Maggio e trafigge Sarcuto.  Nei minuti di recupero, al 92esimo, Ascia colpisce un clamoroso palo a Sarcuto battuto e poi, al 95esimo, Settecase fallisce per il Canicattì un’ottima opportunità per il tre a due. Domenica match da non sbagliare , se il Canicattì vuole mantenere il terzo posto, contro il Ragusa al Carlotta Bordonaro.

Atletico Gela  2

Canicattì 2

Marcatori: pt 13’ Scudera, 20’ Maggio, st 12’ Falsone, 36’ Vittoria

Atletico Gela:  Gerbo, Greco (28’st Vittoria), Brancacci, Comandatore, Famà, Giarratana, Argetta, Sammartino, D. Ascia, Scudera, A. Ascia. A disp: Polessi, Iannotti, Giarrizzo, Zarba, Bunetto, Nicotra. All: Zuppardo

Canicattì: Sarcuto, Guarnotta, Montana, Argento, Iannello, Maggio, Cambiano (35′ st Tinnirello), Martino, Pirrotta, Settecase, Falsone (31’ st Comparato).  A disp: Manto,  Lalicata, Scrimali, Dosso, Colley. All: Falsone

Arbitro:  Tarallo di Agrigento

  •   
  •  
  •  
  •