Promozione Sicilia, le ultime su Canicattì – Ragusa

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
canicatti - aragona 3Dopo la grande paura di domenica scorsa torna a giocarsi oggi pomeriggio la gara di semifinale play off del girone D del campionato di Promozione Sicilia tra il Canicattì Calcio ed il Ragusa. Il match, sospeso lo scorso 24 aprile per il grave infortunio occorso al giocatore del Canicattì Rosario Comparato al ventesimo del primo tempo,  ripartirà dal primo minuto ovviamente con il punteggio di zero a zero e con tutte le sanzioni comminate nella gara di domenica scorsa azzerate. Quella trascorsa è stata una settimana difficile per il gruppo del Canicattì che si è stretto attorno allo sfortunato Comparato mettendo in secondo piano gli aspetti agonistici e sportivi del match. La squadra ha cercato comunque di preparare al meglio la partita in programma alle 16,30 al Carlotta Bordonaro e che sancirà chi tra Canicattì e Ragusa raggiungerà il Licata nella finale play off in programma domenica prossima allo stadio Dino Liotta di  Licata.
Dal punto di vista strettamente sportivo buone notizie in arrivo  per l’allenatore del Canicattì Giovanni Falsone che avrà disposizione questo pomeriggio il difensore centrale Francesco Maggio, l’attaccante Tanio Falsone ed il centrocampista Danilo Argento, tutti e tre assenti nella gara di domenica scorsa. Il recupero dei tre atleti consentirà al tecnico biancorosso di poter schierare la migliore formazione possibile contro un Ragusa che arriverà a Canicattì con l’intento di vendere cara la pelle e di raggiungere la finale play off .  L’undici iniziale del Canicattì dovrebbe essere quello composto da Sarcuto tra i pali, Guarnotta, Maggio , Iannello e Montana Lampo in difesa, Cambiano , Argento e Martino a centrocampo ed in avanti il tridente composto da Falsone, Pirrotta e Settecase. Al Canicattì, che ha terminato al terzo posto la stagione regolare, per passare il turno basta anche il pareggio al termine degli eventuali tempi supplementari mentre il Ragusa ha a disposizione un unico risultato e cioè la vittoria. Ad arbitrare la gara, cui sono attesi nonostante la giornata lavorativa circa  ottocento spettatori biancorossi pronti ad incitare il Canicattì dal primo all’ultimo minuto , sarà una terna tutta palermitana guidata dall’arbitro Fabrizio Ramondino che sarà coadiuvato dagli assistenti Domenico Giuseppe La Monica e Mario Chichi,
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile