Promozione Sicilia, si preannuncia un sabato di campionato da brividi

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
canicatti - aragona 3Saranno le ultime tre giornate di campionato a decidere le sorti del torneo di Promozione, girone D Sicilia, dove al momento, a parte la promozione in Eccellenza della Nissa che potrà essere sancita matematicamente domani,  tutti gli altri obiettivi stagionali sono ancora di difficile previsione. In una giornata eccezionalmente anticipata tutta a sabato pomeriggio a causa dell’obbligo di contemporaneità deciso dalla Lega ( il Macchitella Gela gioca appunto di sabato pomeriggio) ogni partita ha una trama a se con vari possibili risvolti da scoprire. Detto della Nissa che al Palmintelli avrà bisogno soltanto di un punto per brindare al raggiungimento dell’Eccellenza nella gara contro l’Atletico Gela in zona play off ancora tutta da definire la griglia per gli spareggi promozione. Il Licata, secondo, è atteso da un match sulla carta facile contro un Casteltermini in piena crisi ma che proverà a giocarsi le ultime possibilità per ottenere la salvezza. Stesso discorso per il Comiso atteso, invece, dalla trasferta di Canicattì. La formazione ragusana è reduce da un buon momento di forma che le ha permesso di lasciare l’ultimo posto in classifica ma al Carlotta Bordonaro servirà una vera e propria impresa per provare quanto meno ad uscire con un punto. Infatti il Canicattì di mister Giovanni Falsone, terzo a sole tre distanze dal Licata, proverà a conquistare il sedicesimo risultato utile consecutivo continuando in questo modo a mettere pressione ai gialloblù.  Contro il Comiso l’imperativo per il Canicattì è la vittoria che servirebbe anche a creare un gap rassicurante nei confronti del Ragusa, quarto ad un punto di distanza dai biancorossi e fermo in questa giornata per scontare il proprio turno di riposo. In un Carlotta Bordonaro che si preannuncia gremito di spettatori  il Canicattì affronterà una squadra rognosa che nelle ultime settimane ha risalito la china riuscendo nella mezza impresa di giocarsi in questo finale di stagione la permanenza in Promozione. Per la gara contro il Comiso il Canicattì non recupera il centrocampista Dosso e Falsone sembra orientato a schierare un undici di partenza con una difesa muscolare con Guarnotta, Maggio, Iannello , Montana Lampo, a centrocampo Argento ,Martino e Cambiano. ed in avanti, intoccabile, il trio delle meraviglie Settecase – Pirrotta – Falsone. Le altre partite in programma vedranno scontrarsi tutte formazioni impegnate nella lotta per evitare la retrocessione diretta ed i play out. Derby fratricida a Ravanusa tra la squadra locale, a + 2 dalla zona play out, ed il Palma di Montechiaro, ultimo con tre punti da recuperare sul Casteltermini. Nel derby nisseno, invece, tra Macchitella Gela ed Atletico Caltanissetta  ed in quello ragusano tra Marina di Ragusa e New Team saranno in palio pesantissimi punti salvezza.
PROMOZIONE GIRONE D – 28^ Giornata – Ore 16:00

Canicattì – Comiso 0-0 sabato
Licata – Casteltermini 0-0 sabato
Macchitella Gela – Atletico Caltanissetta 0-0 sabato
Marina di Ragusa – New Team Ragusa 0-0 sabato
Ravanusa – Polisportiva Palma 0-0 sabato
Santa Croce – Aragona 0-0 sabato
Sport Club Nissa 1962 – Atletico Gela 0-0 sabato
Riposa: Ragusa Calcio

Prossimo turno – 10/04/16

Aragona – Macchitella Gela
Atletico Caltanissetta – Marina di Ragusa
Atletico Gela – Canicattì
Casteltermini – Ravanusa
Comiso – Licata
Polisportiva Palma – Santa Croce
Ragusa 2014 – Sport Club Nissa
Riposa: New Team Ragusa

Classifica

Sport Club Nissa 1962 65
Licata 56°
Canicattì 53°
Ragusa Calcio 52
Atletico Gela 40^°
Santa Croce 35°
New Team Ragusa 29
Aragona 27°
Ravanusa 27°
Atletico Caltanissetta 27°
Marina di Ragusa 26°
Macchitella Gela 26°
Comiso 25°
Casteltermini 22°
Polisportiva Palma 19°

°Ha già osservato il turno di riposo
^Un punto di penalizzazione

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 6.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN