Roma. È finita? 1-1 all’olimpico e Napoli a +6

Pubblicato il autore: Matteo Calderone Segui

– [ ] La truppa di Spalletti vede sfuggirsi di mano una gara contro un Bologna tutt’altro che perfetto, e tre punti che avrebbero permesso alla Roma di continuare a sperare nel secondo posto, e ora il Napoli vola a +6 con sei gare ancora da giocare. Una Roma in grado di prendere le redini del gioco fin dall’inizio, nel surreale ( ma da quest’anno ormai abituale ) silenzio dell’olimpico. I giallorossi creano subito diverse occasioni da rete, con un palo di Salah è un gol annullato a El sharaawy. Il Bologna è però più cinico e al 25esimo con il primo tiro in porta Rossettini trafigge Szcezny. L’ingresso di Francesco Totti smuove un po’ la situazione, infatti Il capitano giallorosso ( in scadenza di contratto ) crea subito delle ottime verticalizzazioni, dimostrando di esserci ancora, e al 50esimo trova il filtrante vincente per Salah che ( in posizione dubbia ) questa volta non tarda all’appuntamento con il gol dopo ben tre pali in serata. È un monologo giallorosso, con qualche fiammata della squadra di Donadoni. La Roma però è sfortunatissima e non trova il gol vittoria nonostante le occasioni create. Sicuramente la sfortuna o, per meglio dire, gli episodi, hanno avuto un ruolo chiave nel match, ma la Roma dimostra ancora una volta di avere grosse lacune in difesa. E quando l’attacco migliore del campionato sforna solo un gol, la squadra paga i blackout della retroguardia. La formazione di Spalletti vede ora allontanarsi ancor di più un secondo posto che ora più che mai sembra irraggiungibile. In attesa di Napoli Inter e poi dello scontro diretto con i partenopei, la Roma può solo sperare in un passo falso degli azzurri, che sembrano sempre più saldamente legati al secondo posto. Ma, nel calcio non si sa mai.

Salah supera Mirante per il pareggio della Roma

Salah supera Mirante per il pareggio della Roma

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,