Roma e Napoli si sfidano per il secondo posto: ecco il calendario delle ultime tre partite. Chi la spunterà?

Pubblicato il autore: alessandro oricchio Segui

13095798_10205989324598901_773907019692510924_n

Il gol di Radja Nainggolan a pochi minuti dal termine della partita tra Roma e Napoli non solo ha regalato alla banda Spalletti una vittoria prestigiosa e contemporaneamente consegnato il quinto scudetto consecutivo nelle mani della Juventus: la rete del belga ha anche riaperto i giochi per la corsa al secondo posto che, fino a poche settimane fa, sembrava ormai blindato dal Napoli. Tuttavia, la sconfitta di Udine prima e il ko rimediato all’Olimpico nel posticipo di lunedì 25 aprile hanno permesso alla Roma di recuperare ben sei punti sul Napoli, obbligando così i partenopei a difendersi dagli assalti dei giallorossi che nelle ultime tre partite rimanenti vogliono provare a fare il miracolo per azzerare il gap di due punti dai campani. Secondo posto che significherebbe cominciare la stagione 2016-2017 senza ansie, ma soprattutto con due settimane di lavoro in più.

Sono tre le partite che mancano alla fine del campionato 2015-2016, nove punti in palio che decideranno chi sarà a occupare la seconda posizione accedendo direttamente alla prossima edizione della Champions League. Andiamo a vedere quali sono le partite che Roma e Napoli dovranno affrontare prima della fine del torneo.
Carte alla mano è il Napoli ad avere un calendario apparentemente più semplice: la squadra di Sarri, infatti, giocherà due volte su tre al San Paolo prima contro l’Atalanta, squadra che ha ormai centrato la salvezza e ha poco da chiedere a questo campionato, e poi con il Frosinone all’ultima giornata, con i ciociari in piena corsa per raggiungere l’ultimo posto per la permanenza in Serie A. In mezzo a queste due sfide la trasferta di Torino, dove il Napoli se la vedrà con i granata di Ventura, anch’essi ormai salvi e già praticamente in vacanza.

Più complicato il trittico di partite che attende la Roma: i giallorossi sono obbligati a portare a casa 9 punti se vogliono ancora sognare il sorpasso sul Napoli. A differenza dei partenopei la Roma giocherà due partite su tre in trasferta: la prima al Marassi contro il Genoa di Gasperini, squadra che ha ormai pienamente raggiunto la salvezza così come il Chievo Verona, che i giallorossi affronteranno nella penultima giornata di campionato allo stadio Olimpico. Nell’ultima partita della stagione, però, i giallorossi andranno a fare visita al Milan del neo allenatore Brocchi, in una trasferta che appare piuttosto insidiosa.

Insomma, saranno tre partite senza dubbio molto interessanti da seguire, con Roma e Napoli distanziate di soli due punti che si daranno battaglia fino alla fine.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,